postura e materasso

Dottor Lucio Palmiero A cura di Dottor Lucio Palmiero Pubblicato il 04/02/2013 Aggiornato il 01/08/2018

Risponde: Dottor Lucio Palmiero

Una domanda di: silvana75
Vorrei solo avere un'informazione: quando il bambino passa dal lettino al letto quale tipo di materasso si dovrebbe acquistare per garantire una buona postura nel sonno? Grazie, Silvana

Gentile signora Silvana, il corretto riposo garantisce migliore efficienza e benessere durante la giornata. Per la scelta del materasso e del guanciale, in linea di massima, bisogna scartare quelli eccessivamente duri o quelli troppo morbidi. L'adattabilità del materasso alle forme e al peso della persona è importante. In commercio esistono buoni prodotti, che rispondono a questi requisiti.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di 9 mesi che si sveglia numerose volte ogni notte

23/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Roberta Levi

L'imperativo è "armarsi di pazienza" perché i risvegli notturni non si risolvono da un momento all'altro. Ci vogliono tempo e qualche trucco "da mamma".   »

Perché si parla di polipo “sospetto”?

17/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Attraverso l'ecografia si può solo "sospettare" la presenza di un polipo all'interno dell'utero, ma per avere la certezza occorre effettuare altre indagini.   »

Integrazione di vitamina D: fino a che età è consigliata?

16/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La decisione di continuare a somministrare al bambino la vitamina D anche dopo l'anno di vita va presa con l'aiuto del pediatra curante, che ben conosce i propri piccoli pazienti grazie ai controlli periodici.   »

Fai la tua domanda agli specialisti