cicatrice da episiotomia ipertrofica

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 31/01/2012 Aggiornato il 11/11/2019

Risponde: Dottor Filippo Murina

Una domanda di: anto
Da molti anni, a causa di una cicatrice da episiotomia ipertrofica, ho bruciore quando urino, dolore durante i rapporti sessuali, nel periodo di ovulazione e ogni
volta che indosso pantaloni stretti. Quest’anno mi sono sottoposta a un intervento chirurgico ma senza ottenere risultati. Quindi ho iniziato un ciclo di infiltrazioni cortisoniche, purtroppo sempre inutilmente. I medici mi hanno detto che non ci sono altri tentativi da fare: dovrò vivere con questo grandissimo disagio?

Non è raro che l'episiotomia, ossia il taglio che viene fatto al momento del parto per facilitare la fuoriuscita del bebè, possa a distanza di tempo dare degli esiti dolorosi. Questo, in genere, è legato a una sorta di "intrappolamento" che le fibre nervose possono subire in questa sede. Il nervo irritato crea un fenomeno definito iperestesia, ossia la percezione esagerata del dolore, in particolare al toccamento e al tentativo di penetrazione. Numerose sono le possibili terapie per questo problema: sia la chirurgia sia l'infiltrazione di cortisonici, anche se i risultati possono variare molto in relazione alle tecniche e ai farmaci utilizzati. Un altro approccio che ha dato ottimi esiti è definito Tens, cioè l'elettrostimolazione del nervo a scopo analgesico; la tecnica è indolore e priva di effetti collaterali..

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dubbi sul risultato dell’isterosalpingografia

28/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Quello che conta più di tutto è che l'isterosalpingografia appuri la pervietà delle tube.   »

La mia gravidanza si è interrotta subito: quando riprovarci?

16/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

Si può cercare un bimbo immediatamente dopo un aborto spontaneo, avvenuto nelle primissime settimane di gravidanza.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti