salmonellosi e gravidanza

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 30/07/2012 Aggiornato il 30/07/2012

Risponde: Dottor Gaetano Perrini

Una domanda di: elisa
Gentile dottore, una mia amica incinta si è accorta di avere contratto la
salmonella in vacanza e ora è molto preoccupata perché teme che l'infezione
possa contagiare il bambino. Ma la placenta non dovrebbe fare da "barriera"
proprio contro le infezioni?

Gentile signora, la salmonellosi può essere pericolosa anche in gravidanza. È però indispensabile essere sicuri della diagnosi con un esame specifico delle feci, pertanto contatti al più presto lo specialista di sua fiducia per fare una corretta diagnosi e il giusto trattamento.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Epatiti dei bambini: c’entra il vaccino contro il CoVid-19?

28/04/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Non ci sono elementi che suggeriscano una relazione tra il vaccino contro il coronavirus Sars-CoV-2 e l'epatite acuta dell'età pediatrica.  »

Preoccupata per l’assenza di sintomi “di gravidanza”

19/04/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è così automatico che la gravidanza, una volta iniziata, determini la comparsa di sintomi specifici, quindi l'assenza dei disturbi "tradizionali" (nausea, tensione al seno e così via) non deve essere interpretata come un segnale per forza negativo.  »

Fai la tua domanda agli specialisti