Dubbi dopo due aborti biochimici

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 27/11/2017 Aggiornato il 27/11/2017

Dopo due interruzioni spontanee della gravidanza in quinta settimana, può essere opportuno effettuare indagini per scoprirne la causa.

Una domanda di: Barbara
Ho 41 anni e da un anno cerco di rimanere incinta. Ho avuto due aborti biochimici, uno a luglio, l’altro a ottobre. Devo approfondire o è stata solo sfortuna? Aborto sempre alla quinta settimana …

Dottor Filippo Murina
Dottor Filippo Murina

Gentile signora, colgo l’occasione di questa sua lettera per specificare che il termine “aborto biochimico” è improprio e si usa per alludere all’interruzione spontanea di una gravidanza confermata da valori presenti nel sangue (le beta Hcg) ma ancora non visibile con l’ ecografia. L’aborto spontaneo è nella maggior parte dei casi correlato ad un’anomalia genetica dell’embrione, a cui pone rimedio un drastico meccanismo di selezione naturale, ponendo fine alla gestazione. Ci sono inoltre varie ragioni che possono predisporre alla poliabortività, che possono essere evidenziate con specifici esami che spetta al ginecologo indicare. In genere dopo due aborti spontanei è meglio indagare. Mi tenga aggiornato, cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba con la scabbia: potrebbe aver contagiato il fratellino?

28/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

La scabbia è contagiosissima, quindi è possibile che tutto il nucleo familiare la sviluppi, compresi quindi i piccolissimi.   »

Vaccino antiinfluenzale in allattamento: si può fare?

26/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La vaccinazione antiinfluenzale non è controindicata per le mamme che allattano al seno.  »

Bimba che fatica ad addormentarsi: le si può dare la melatonina?

06/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Francesco Peverini

Dormire è fondamentale per tutti, ma in particolare per i bambini: cercare un rimedio contro un eventuale disturbo del sonno è dunque opportuno.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti