Fertilità

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 10/08/2012 Aggiornato il 10/08/2012

Risponde: Dottor Filippo Murina

Una domanda di: elisamalizia
Gentile dottore,
sono una ragazza di quasi 35 anni con un forte desiderio di gravidanza. Ormai
sono quasi sette mesi che io e mio marito proviamo ad avere un bambino ma purtroppo senza alcun
risultato. Premetto che fino a qualche tempo fa ho seguito una dieta
che mi ha fatto perdere parecchio peso e ora mi ritrovo un po' al di sotto
del mio peso forma. Il ciclo è diventato molto irregolare e a volte addirittura
è assente; e cosi non riesco a capire quando ho l'ovulazione. Tutto questo può
dipendere dalla mia alimentazione? Se sì, come posso fare per
"riequilibrare" il mio corpo, al fine di prepararlo a un'eventuale
gravidanza? Grazie per la sua cortese attenzione. Elisa

Gentile Elisa,
l'incertezza nell'ovulazione non dipende dall'alimentazione, ma può essere
conseguente alla rilevante variazione di peso. È importante che valuti l'assetto ormonale attraverso opportuni dosaggi ormonali, in modo da inquadrare le caratteristiche del suo ciclo. Saluti, dr. Murina

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

La “piaghetta” del collo dell’utero ostacola il concepimento?

05/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

L'ectropion della cervice non ostacola la possibilità di dare inizio a una gravidanza.   »

L’amore per la mamma è “automatico”?

01/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'amore che un piccolissimo prova per la madre è legato al fatto che è la madre a prendersi principalmente cura di lui.  »

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fai la tua domanda agli specialisti