Ho davvero abortito?

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 14/12/2017 Aggiornato il 25/01/2023

Per essere autorizzati a parlare di gravidanza è necessario riscontrare un valore delle Beta-hCG nel sangue superiori almeno a 25. In assenza di questi, successivamente non si può pensare a un aborto, in quanto evidentemente la gestazione non era iniziata.

Una domanda di: Anna
Salve, io ho un piccolo problema che neanche il mio ginecologo ha saputo risolvere. Premetto che stiamo cercando una seconda gravidanza, Ultimo ciclo inizio 19/11/17 , dopo cena, il 20 tutto il giorno dopodiché sparito. Fatta ecografia dopo 5 giorni circa e si vedeva come una camera gestazionale. Ginecologo sicuro di una gravidanza mi ha mandata a fare le Beta-hCG il giorno dopo. Risposte negative. Nel frattempo ho avuto piccole perdite di muco. Telefonicamente risposta del ginecologo: aborto. Io personalmente so cosa sia un aborto e non è stato uguale a questo episodio. Cosa devo pensare? E fare?
Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Cara signora, perché si possa definire una gravidanza il movimento delle beta deve essere per forza presente con valori almeno superiori a 25, equivalenti a un test di gravidanza positivo sulle urine. Pertanto ritengo che nello specifico caso non si trattasse di una gravidanza, ma di una piccola raccolta di muco all’interno della cavità dell’utero, come può succedere talvolta. Concordo quindi con la sua ipotesi che non si sia verificato un aborto, in quanto la gravidanza non era mai iniziata. I miei più cari auguri di Buona Natale.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Contrazioni precoci: può accadere anche nella seconda gravidanza?

27/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Bisogna mettere in conto che l'accorciamento della cervice, determinato dalla comparsa, molto prima del tempo, di contrazioni uterine, è un'eventualità che può ripresentarsi a ogni successiva gravidanza.   »

Perché si parla di polipo “sospetto”?

17/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Attraverso l'ecografia si può solo "sospettare" la presenza di un polipo all'interno dell'utero, ma per avere la certezza occorre effettuare altre indagini.   »

Integrazione di vitamina D: fino a che età è consigliata?

16/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La decisione di continuare a somministrare al bambino la vitamina D anche dopo l'anno di vita va presa con l'aiuto del pediatra curante, che ben conosce i propri piccoli pazienti grazie ai controlli periodici.   »

Fai la tua domanda agli specialisti