dolore post parto

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 19/06/2013 Aggiornato il 19/06/2013

Risponde: Ostetrica Franca Fronte

Una domanda di: eri
Buongiorno. Mi fa ancora male dove mi sono lacerata dopo il parto e sono passati 7 mesi. Cosa posso fare? Grazie

Salve! Sarebbe importante sapere qualcosa di più, per esempio in quali situazioni avverte il dolore. Comunque, se la lacerazione è stata ampia, è guarita a stento e se la donna è particolarmente sensibile a livello dei tessuti vaginali la percezione di dolore o fastidio può durare a lungo. Bisogna escludere che vi sia un'infezione vaginale, che peggiora la situazione, e provare a fare massaggi con olio di mandorle tutte le sere (o in un momento tranquillo) sulla parte dolente, con la mano piatta, da destra a sinistra (ondeggiando) per 5 minuti e almeno un mese: questo permette di spianare un poco la cicatrice. Se migliora la situazione, è bene continuare per un altro mese. Se invece persiste il dolore, occorre consultare il ginecologo per valutare la cicatrice.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dubbi sul risultato dell’isterosalpingografia

28/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Quello che conta più di tutto è che l'isterosalpingografia appuri la pervietà delle tube.   »

La mia gravidanza si è interrotta subito: quando riprovarci?

16/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

Si può cercare un bimbo immediatamente dopo un aborto spontaneo, avvenuto nelle primissime settimane di gravidanza.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti