Test di Coombs positivo in gravidanza con Rh positivo

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 04/02/2016 Aggiornato il 04/02/2016

Il test di Coombs serve per verificare l'incompatibilità tra sangue materno e sangue fetale. In genere succede a chi ha il sangue Rh negativo. A Isabel è risultato positivo pur avendo il fattore Rh positivo…

Una domanda di: Isabel
Buongiorno dottore, vorrei chiederle una cosa. Io sono in gravidanza in 5+3. Ho fatto il test di Coombs ed è risultato positivo, ma io sono Rh positiva… Cosa vuol dire? Mi devo preoccupare? La ringrazio, saluti.

Cara signora, può succedere. Alcune volte si formano anticorpi verso antigeni secondari.
In questo caso sarebbe opportuno effettuare il test di Coombs indiretto ed eventualmente titolazione degli anticorpi.
Auguri per la sua gravidanza 😀

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Utero setto: operare o no prima di una gravidanza?

17/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

La tendenza di oggi è di non intervenire sempre e comunque in caso di utero setto, ma solo in determinate condizioni.  »

Gravidanza e dubbi sulla vitamina D

17/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La vitamina D, anche se assunta in dosi superiori al fabbisogno, non provoca danni al feto.   »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti