Gravidanza che non inizia dopo 3 mesi di tentativi

Professor Gianni Bona A cura di Professor Gianni Bona Pubblicato il 14/12/2022 Aggiornato il 14/12/2022

La gravidanza non sempre inizia esattamente quando si decide di averla, tant'è che le indagini sulla fertilità sono consigliate dopo un anno di tentativi falliti.

Una domanda di: Nataly
Vorrei un consiglio. Ho tolto la tiroide, è passato un anno ora è da 3 mesi che proviamo ad avere rapporti per avviare una gravidanza, ma ancora non è successo. Cosa posso fare? Mi può aiutare? Grazie.
Gianni Bona
Gianni Bona

Gentile signora, prima di tutto lei non dice la sua età e sono certo che lei potrà ben comprendere che questo è un dato fondamentale quando si parla di fertilità femminile. L’asportazione della tiroide non comporta problemi, a patto ovviamente che lei stia seguendo la terapia sostitutiva con Eutirox, che compensa efficacemente la mancanza della ghiandola. Per quanto riguarda il concepimento, in genere una coppia giovane e sana riesce ad avviare una gravidanza entro un anno di tentativi. Quindi, se è questo il suo caso, non c’è da preoccuparsi se, dopo appena tre mesi di rapporti liberi,  non è ancora rimasta incinta. Se dopo un anno di tentativi, la gravidanza non si fosse ancora annunciata sarà opportuno rivolgersi a un centro per la diagnosi e la cura dell’infertilità, dove potranno darle l’aiuto che cerca. Le raccomando di assumere fin da ora l’acido folico: una compressa al giorno da 400 microgrammi per tutto il periodo della gravidanza fino almeno al termine del primo trimestre. Serve per la prevenzione di alcune gravi malformazioni del feto.   Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Placenta bassa in 16^ settimana: si può prendere l’aereo?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una sospetta inserzione bassa della placenta va confermata con l’ecografia transvaginale a partire dalla 20^ settimana, quindi circa un mese prima di questa data è prematuro diagnosticarla: proprio per questo un viaggio in aereo si può affrontare senza rischi.   »

Dopo tre cesarei si può partorire naturalmente?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Al travaglio di prova dopo un parto cesareo, noto con l'acronimo TOLAC dall'inglese trial of labour after cesarean, possono essere ammesse solo le mamme che abbiano già affrontato l'intervento solo una, massimo due volte.   »

Manovre effettuate durante l’ecografia: possono causare danno al feto?

04/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giovanni Battista Nardelli

Nessuna delle manovre manuali esterne effettuate dal medico per poter svolgere l'ecografia nel migliore dei modi può esporre il feto a rischi.   »

Bimbo di 4 anni con una tosse che non passa nonostante l’antibiotico

02/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

È un'eventualità frequente che i bambini della scuola materna passino più tempo a tossire che il contrario. Posto questo, l’antibiotico andrebbe usato quanto la tosse con catarro persiste per più di un mese senza tendenza alla remissione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti