Gravidanza che non si annuncia dopo un anno di tentativi

Dottor Francesco Maria Fusi A cura di Dottor Francesco Maria Fusi Pubblicato il 24/08/2022 Aggiornato il 24/08/2022

Ci sono integratori che possono favorire la possibilità di avviare una gravidanza, tuttavia se questa dopo mesi non si annuncia diventa opportuno sottoporsi a varie indagini.

Una domanda di: Alessia
Ho 28 anni e da quando ho 15 anni so di aver le ovaie micropolicistiche… per questo motivo tendo molto ad avere cicli irregolari, ho preso per circa 10 anni la pillola ma da un anno e mezzo l’ho smessa e da circa un anno sto cercando una gravidanza che ahimè non arriva. La ginecologa che mi segue mi ha consigliato di prendere Chirofert oro e Genante sia io che mio marito, ma ancora nessun risultato. C’è qualcos’altro che potrebbe consigliarmi lei? Grazie e saluti!
Francesco Maria Fusi
Francesco Maria Fusi

Gentile signora, la sua ginecologa ha fatto bene a farle assumere un composto che contiene inositolo (aiuta per l’ovaio micropolicistico) e acido folico (per la prevenzione dei difetti di chiusura del tubo neurale del bambino). Anche il Resveratrolo, contenuto nel prodotto dato al marito, è un potente antiossidante e attivatore dei mitocondri (che forniscono energia agli spermatozoi). In ogni caso per, se la gravidanza non arriva, occorrerà fare gli accertamenti relativi ai tre gruppi di cause di sterilita°, cioè il fattore maschile, il fattore endocrino e quello meccanico. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Pap test in gravidanza: conviene farlo?

28/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Posto che è il ginecologo curante a dover decidere l'intervallo di tempo tra un pap test e l'altro, in base al risultato ottenuto l'ultima volta che è stato effettuato, in generale non occorre farlo in gravidanza, se sono passati meno di tre anni dall'ultimo.   »

Tampone positivo allo streptococco durante la gravidanza

23/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono delle indicazioni da seguire quando si risulta positive allo streptococco in prossimità del parto, prima tra tutte recarsi con urgenza in Pronto soccorso fin dalla prima comparsa delle contrazioni.   »

Tosse dei bambini: l’antibiotico serve o no?

14/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

La tosse secca, anche se più disturbante, non deve preoccupare e non richiede inevitabilmente l'antibiotico, che invece va somministrato quando la tosse è “grassa”, con tanto catarro, e si protrae per oltre quattro settimane senza alcun accenno di miglioramento.  »

Fai la tua domanda agli specialisti