Ho 44 anni: potrà essere sano il mio bambino?

Dottor Michele Franchina A cura di Dottor Michele Franchina Pubblicato il 26/08/2018 Aggiornato il 24/04/2019

In linea teorica anche a 44 anni si può avere un figlio sano, ma per escludere con sicurezza che ci sia qualcosa che non va occorre effettuare l'amniocentesi.

Una domanda di: Stefania
Sono rimasta incinta a 44 anni, potrò avere speranze sulla salute del bambino?
Michele Franchina
Michele Franchina

Gentile signora,
in linea teorica sì il suo bambino potrebbe essere sano. E glielo dico anche per esperienza personale, visto che mia moglie ha avuto la nostra prima figlia, sana e bella (nei prossimi giorni affronterà il test di ingresso a medicina!), a 47 anni compiuti … Molto dipende anche dalla familiarità. Mi spiego meglio: nel caso in cui i suoi genitori e magari anche i suoi suoceri abbiano avuto figli in età avanzata possiamo meglio sperare che anche il suo bambino non abbia alcun problema. Posto questo, è innegabile che a 44 anni le probabilità di avere un figlio con sindrome di Down sono significative per cui per togliersi con sicurezza il dubbio che ci sia qualcosa che non va dovrà ricorrere all’amniocentesi, che il servizio sanitario nazionale garantisce gratuitamente a tutte le donne dai 35 anni in su. Di questo dovrà comunque discutere con il suo ginecologo curante. Mi tenga aggiornato, se desidera. Tanti cari auguri.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti