Ho 47 anni, potrei essere incinta?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 31/08/2020 Aggiornato il 31/08/2020

Nulla può essere definito "impossibile", tuttavia una gravidanza che inizia a 47 anni è un'eventualità remota e lo è ancora di più che evolva felicemente fino al parto.

Una domanda di: Alexandra
Dottoressa, il 18 luglio 2020 ho fatto intervento conizzazione per displasia moderata, il ciclo mi è tornato regolare il 31 luglio. Specifico he ho 47 anni. Ho eseguito esami per fertilità e sono ancora fertile a detta del mio medico ed ho rapporti non protetti con mio marito. Avendo un ciclo ancora piuttosto regolare (25/28gg) ad oggi 31agosto
considero un ritardo normale dopo questo tipo di intervento? Grazie, attendo sue notizie.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve Alexandra, non mi ha riportato quali esami lei abbia effettuato per indagare la fertilità ma sono dell’idea che in una donna che abbia il ciclo mestruale (regolare per giunta) e rapporti liberi, anche a 47 anni potrebbe iniziare una gravidanza (anche se con scarsissieme probabilità).
Non è automatico che poi una eventuale gravidanza riesca ad arrivare a termine, come immagino lei saprà le cellule uovo femminili non si rigenerano come gli spermatozoi nell’uomo e rimangono sempre quelle da quando eravamo nell’utero della nostra mamma a quando andiamo in menopausa…un bel pezzo di strada non è vero?
Quindi a mio avviso potrebbe effettuare per scrupolo il test di gravidanza e, se negativo, saremmo autorizzate a imputare allo stress della conizzazione questo ritardo nel ciclo mestruale (tenendo anche conto che siamo in un mese estivo in cui magari cambiano sia la dieta che il ritmo sonno-veglia)
Spero di esserle stata di aiuto, mi tenga aggiornata se desidera, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

La mia gravidanza si è interrotta: riuscirò ad avere un bambino?

30/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Per quanto strano possa sembrare, un aborto spontaneo, anche se rappresneta un evento dolorosa, comprova che la coppia riesce a concepire, quindi è fertile.   »

Sangue rosso vivo a un mese dal parto

30/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Le lochiazioni non preoccupano se sono costituite da sangue, ma solo se diventano maleodoranti o troppo abbondanti.  »

Perché il bimbo in utero non si vede ancora?

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se l'ovulazione avviene più tardi rispetto all'ipotesi può accadere che l'embrione non sia visibile ecograficamente nell'epoca della gravidanza in cui generalmente lo è già.   »

Fai la tua domanda agli specialisti