Ho davvero concepito in questa data?

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 30/03/2023 Aggiornato il 30/03/2023

Della datazione della gravidanza effettuata con l'ecografia ci si può fidare.

Una domanda di: Ilaria
Buongiorno dottore, le scrivo poiché sto vivendo molto male è la mia gravidanza. Il giorno 23 dicembre, mio giorno fertile, ho avuto un rapporto non protetto, successivamente il 6 gennaio mi è arrivato il ciclo e nei giorni successivamente fertili 13-14-16-17 ho avuto rapporti non protetti con il mio compagno. Ad oggi sono incinta di 11 settimane + 5 giorni: il ginecologo ha confermato la datazione. È possibile che io sia rimasta incinta con il rapporto del giorno 23 dicembre? Ho cicli di 21 giorni. La ringrazio.
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile signora, non comprendo il suo dubbio: se la datazione ecografica della gravidanza (piuttosto precisa) è coincisa con la datazione basata sul calendario ostetrico, che prende in considerazione, per calcolare le settimane di gravidanza, la data di inizio dell’ultima mestruazione significa che lei oggi è in 11ma settimana + sei giorni, quindi non può aver concepito il 23 dicembre. Diversamente lei sarebbe molto più avanti, circa in 15ma settimana. Oltretutto lei ha anche avuto le mestruazioni dopo il rapporto del 23 dicembre, e questa è un’ulteriore (anche se non necessaria conferma) che il concepimento non sia avvenuto il 23 dicembre. Cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bassa statura di una ragazzina in prossimità del menarca: aumenterà ancora un po’?

09/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La statura è influenzata in modo rilevante dalla genetica, ma gioca un suo ruolo anche l'eventualità che il bambino sia nato pretermine. In ogni caso, anche dopo l'arrivo della prima mestruazione (menarca) le ragazze in genere continuano a crescere di alcuni centimetri.  »

Ginnastica prepuziale nei piccolissimi: perché non si deve fare?

08/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Forzare il prepuzio di un piccolino a scendere verso il basso fino a scoprire il pene può essere pericoloso. la fimosi fisiologica è un meccanismo di difesa voluto dalla natura che fa sempre le cose per bene.   »

Tosse violenta che niente fa passare in un bimbo di 5 anni

07/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Una tosse "spaventosa" che viene innescata da banali raffreddori, non passa con niente e suscita angoscia nei genitori è molto probabilmente dovuta alla SIRT, sigla che sta per Sindrome da Ipersensibilità dei Recettori della Tosse.   »

Fai la tua domanda agli specialisti