Il ginecologo dice sì, le amiche no: chi ha ragione?

Professoressa Anna Maria Marconi A cura di Professoressa Anna Maria Marconi Pubblicato il 20/04/2022 Aggiornato il 20/04/2022

Durante la gravidanza si possono ascoltare tutti, per educazione, ma è solo al ginecologo che si deve dare retta.

Una domanda di: Maria Sole
Salve, sono in gravidanza a 14+4. A 6+4 ho avuti per 4-5 giorni delle perdite di sangue ed è stato rilevato un grave distacco. Sono stata più a riposo e non ho avuti rapporti sessuali. A 11+4 ho fatto un controllo e il distacco era migliorato tantissimo (era di 3 cm x 2cm). Il ginecologo ha detto che non serve in assenza di perdite un riposo assoluto…basta che non faccio particolari sforzi. Non ho tuttora rapporti ma ho chiesto ieri al ginecologo se si potessero avere orgasmi (senza rapporto). Lui non sa se quel distacco è totalmente passato (non mi vede da 3 settimane) ma ha detto che senza esagerare non ci sono problemi ad averne. Molte amiche mi dicono invece che non si possono avere assolutamente. Potrei avere il suo parere?
Grazie.
Anna Maria Marconi
Anna Maria Marconi

Gentile signora, concordo con il suo ginecologo il quale, contrariamente alle sue amiche, ha studiato 6 anni medicina e 5 anni per conseguire la specializzazione in ostetricia e ginecologia. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di 9 mesi che si sveglia numerose volte ogni notte

23/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Roberta Levi

L'imperativo è "armarsi di pazienza" perché i risvegli notturni non si risolvono da un momento all'altro. Ci vogliono tempo e qualche trucco "da mamma".   »

Perché si parla di polipo “sospetto”?

17/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Attraverso l'ecografia si può solo "sospettare" la presenza di un polipo all'interno dell'utero, ma per avere la certezza occorre effettuare altre indagini.   »

Integrazione di vitamina D: fino a che età è consigliata?

16/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La decisione di continuare a somministrare al bambino la vitamina D anche dopo l'anno di vita va presa con l'aiuto del pediatra curante, che ben conosce i propri piccoli pazienti grazie ai controlli periodici.   »

Bimbo che graffia gli amichetti: che fare?

10/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

I gesti poco opportuni compiuti tra il gruppo dei pari impediscono di creare relazioni soddisfacenti per chi li compie. Ma questo lo si impara vivendolo, con l'aiuto affettuoso e vigile di mamma e papà.   »

Fai la tua domanda agli specialisti