Il tè fa male in gravidanza?

Dottoressa Chiara Boscaro A cura di Dottoressa Chiara Boscaro Pubblicato il 13/04/2020 Aggiornato il 13/04/2020

La teina può essere introdotta in gravidanza, a patto di non eccedere con la quantità.

Una domanda di: Valentina
Sono a 24 settimane di gravidanza e da qualche settimana (forse dalla 19 esima?) bevo a giorni alterni una tazza di tè a giorni alterni (quindi tre volte a settimana circa). Prima della 19nesima settimana non l’ho mai bevuto se non molto raramente. Ho letto che il tè fa male di gravidanza perché riduce l’assorbimento di acido folico (che io assumo giornalmente).
Essendo che io assumo il tè solo dalla 19esima settimana, posso aver arrecato danni al bimbo ( per esempio, sviluppo del cuore, tubo neurale?) con tre tazze di tè alla settimana? Preciso che non assumo altre bevande a base di teina o caffeina. Grazie mille.

Chiara Boscaro
Chiara Boscaro

Gentile lettrice,
il tè in gravidanza non è sconsigliato. Bisogna porre attenzione all’eccesso nel consumo di questa bevanda, in quanto la teina contenuta attraversa la placenta. Diversi studi hanno evidenziato che un abuso di tè e caffè in gravidanza puó dare problemi cardiovascolari al nascituro. Nel suo caso, tre tazze di tè a settimana sono un numero ragionevole e sicuro per lei e per il bambino. Consiglio di preferire il tè verde e il tè bianco, che presentano proprietà antiossidanti, meglio senza zucchero. Se si consuma il tè classico, cercare di scegliere la tipologia deteinata, che presenta una quantità inferiore di teina. Cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lo zucchero è vietato in assoluto ai bambini?

14/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Alimenti e bevande contenenti lo zucchero che si usa normalmente in cucina a scopo dolcificante non sono vietati in assoluto, ma non è certo opportuno concederli ogni giorno. In un'ottica di dieta sana devono essere introdotti solo occasionalmente (e questo vale anche per gli adulti).   »

Ansia e attacchi di panico in gravidanza e lo psichiatra (incomprensibilmente) sospende i farmaci

12/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è comprensibile la ragione per la quale una donna che soffre di un disturbo ansioso con attacchi di panico dovrebbe sospendere i farmaci per il solo fatto di essere incinta, tanto più che medicinali che controllano i sintomi e sono compatibili con la gravidanza ci sono.  »

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Fai la tua domanda agli specialisti