Il test di gravidanza può essere sbagliato?

Dottor Bruno Mozzanega A cura di Dottor Bruno Mozzanega Pubblicato il 15/12/2020 Aggiornato il 15/12/2020

Il dosaggio nel sangue della gonadotropina corionica umana (beta-hCG) può essere ripetuto, se il risultato non convince.

Una domanda di: Arianna
Premetto che ho cicli di 30-31 giorni. Ultima mestruazione 07-11, il giorno
09-12 ho fatto il dosaggio delle beta-hCG minore di 10. Giorno 11-12 visita ginecologica (presa già da
tempo) risultato endometrio ispessito di 10mm (giorni di ritardo 3-4). Il
ginecologo dice che è molto ispessito. Sono quindi incinta? Quindi le beta
sono state fatte troppo presto e quindi risultato sbagliato?
Bruno Mozzanega
Bruno Mozzanega

Sappiamo che lei ha un ritardo di 3-4 giorni sui consueti 31.
Non sappiamo se abbia conoscenza dei giorni fertili, né se abbia cercato il concepimento esattamente negli stessi: se cioè sia verosimile pensare che l’eventuale concepimento sia avvenuto circa 18 giorni fa.
Sappiamo che c’è il ritardo e che l’endometrio è stato genericamente refertato come ispessito.
Non c’è notizia sulle ovaie. C’è un corpo luteo che persista e faccia ipotizzare un corpo luteo gravidico?
E’ stato consigliato un dosaggio del progesterone insieme a quello (finora negativo) della beta-hCG a confermare che ci si trovi ancora quantomeno in fase luteale?
Se non arriva la mestruazione, farei questi due dosaggi (hCG e Progesterone) per capire – in caso di beta-hCG ancora negative – in che fase ci troviamo nel ciclo. Una cosa è comunque certa: se è incinta a breve emergerà dal dosaggio delle beta-hCG nel sangue o dal test sulle urine. In generale, quando il tes di gravidanza effettuato a partire dal primo giorno di ritardo delle mestruazioni è negativo significa che è negativo.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Positiva allo streptococco a qualche settimana dal parto

19/04/2021 Bambino di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui il tampone rivelasse una positività allo streptococco, al momento del parto viene effettuata una profilassi antibiotica per evitare che il bambino venga contagiato dal batterio durante il passaggio all'esterno.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti