In che data ho concepito?

Dottor Bruno Mozzanega A cura di Dottor Bruno Mozzanega Pubblicato il 15/06/2021 Aggiornato il 15/06/2021

Non è mai possibile stabilire con sicurezza la data del concepimento.

Una domanda di: Federica
Salve avevo scritto qualche giorno fa, ma non so se magari per qualche errore non ho ricevuto risposta.
Volevo capire in base ai dati che ora le esporrò se sia possibile capire all’incirca quando potrebbe essere avvenuto il concepimento.
Le mestruazioni in media mi durano 25/26 giorni, con durata flusso di 3/4 giorni.
Ultima mestruazione 22/03.
Primo rapporto con coito interrotto, eiaculazione completamente esterna 25/03, ultimo giorno di flusso, quasi finito.
Secondo rapporto il 31/03, sempre con coito interrotto ma non con grande controllo, si è tolto all’ultimo…
altro rapporto il 3/4 sempre con coito interrotto.
Il 25/4 test clearblue positivo 3+.
Il 27/4 fatta prima eco ma si vedeva solo camera e sacco.
Mi fa tornare il 11/5 ( 7+1 dall’um) e vede embrione di 13mm.
Il 12/6 ( 11+5) faccio traslucenza e dna fetale e l’embrione è di 55mm.
È possibile capire quale sia il rapporto possibile che ha innescato la gravidanza? Posso escludere quello del 25/03 in base alle misure che sono state rilevate? (3 giorni dopo questo rapporto non so se possa essere rilevante, a cena non ho digerito e rimesso la notte).
Grazie mille in anticipo.
Bruno Mozzanega
Bruno Mozzanega

Gentile signora,
innanzi tutto lei non ha scritto “qualche giorno fa” ma ieri, quindi deve avere un pochino di pazienza per la risposta che difficilmente riusciamo a dare immediatamente dopo aver ricevuto la domanda. Stabilire con esattezza la data del concepimento non è possibile. Non si può nemmeno individuare quale rapporto ha portato a concepire visto che, dopo il rapporto, gli spermatozoi maschili possono sopravvivere alcuni giorni nel corpo della donna. Diciamo che la data più verosimile è il 31 marzo, ma creda non si può escludere nessuna delle altre date indicate. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Problemi di linguaggio in bimbo di tre anni

21/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Daniela Biatta

A fronte di evidenti difficoltà di linguaggio, in un'età in cui ci si aspetta che il bambino sappia utilizzare un certo numero di parole e di frasi compiute, sono opportuni un controllo audiologico e una valutazione da parte del neuropsichiatra infantile.   »

Progesterone o aspirinetta in gravidanza?

12/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I due prodotti medicinali non sono incompatibili: se la condizione della futura mamma lo richiede si possono impiegare tutti e due.   »

Bimbo di sette anni che sfida continuamente la mamma

11/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Non si può permettere a un bambino di tenere sotto scacco i genitori, disobbedendo e facendo sempre e solo di testa propria. Contenerlo con dolce fermezza è la priorità assoluta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti