In che momento del ciclo l’RM?

Dottoressa Elisa Valmori
A cura di Dottoressa Elisa Valmori
Pubblicato il 13/06/2019 Aggiornato il 13/06/2019

Una risonanza magnetica che si affronta per verificare la presenza di endometriosi dovrebbe essere eseguita in una precisa fase del ciclo mestruale.

Una domanda di: Linda
Buon giorno, mi potreste dire in quale momento del ciclo è bene effettuare la RM per la diagnosi dell’endometriosi? Ringrazio in anticipo.
Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve signora, se possibile sarebbe utile effettuare la RMN in fase mestruale o al limite immediatamente dopo il ciclo, in modo da far “risaltare” meglio le eventuali localizzazioni dell’endometriosi. Speriamo si tratti solo di un sospetto di malattia, in ogni caso in medicina è utile approfondire e dirimere i dubbi…
Mi tenga aggiornata se desidera, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ho usato un coltello sporco: rischio la toxoplasmosi?
19/08/2019 Gli Specialisti Rispondono

Se non si è immune alla toxoplasmosi, durante la gravidanza è sempre meglio non usare lo stesso coltello sia per sbucciare la frutta non lavata sia per affettarla.   »

Fibroma e gravidanza
05/08/2019 Gli Specialisti Rispondono

Ci sono fibromi che per collocazione e dimensione non interferiscono sulla possibilità di iniziare e portare a termine una gravidanza,  »

Terzo cesareo a due anni dal secondo: quali pericoli?
22/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

In realtà i rischi legati a un terzo cesareo sono più o meno gli stessi dei due cesarei precedenti.   »

Fai la tua domanda agli specialisti