In cura per epilessia: la IUD è controindicata?

Professoressa Anna Maria Marconi A cura di Professoressa Anna Maria Marconi Pubblicato il 11/10/2019 Aggiornato il 11/10/2019

Il contraccettivo intrauterino è l'anticoncezionale di prima scelta per le donne con epilessia. Salvo casi particolari.

Una domanda di: Alina
Salve Dottoressa,
sono una paziente affetta da epilessia idiopatica che assume Lamotrigina con dosaggio di 200 mg al giorno. Tra i metodi contraccettivi da poter utilizzare c’è anche la spirale, nonostante io sia affetta da tale patologia?
La ringrazio anticipatamente.

Anna Maria Marconi
Anna Maria Marconi

Gentile signora, la spirale (meglio definita “contraccettivo intrauterino”) è la contraccezione ideale per una donna con epilessia, a meno che non ci siano controindicazioni ginecologiche, perché non interferisce in alcun modo con la sua terapia. Quindi si rivolga al suo ginecologo e verifichi con lui la possibilità dell’inserimento. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tutto è ok, ma la gravidanza non si annuncia

21/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Le ragioni per le quali una donna fatica a rimanere incinta sono numerose: l'età matura è una delle principali.   »

La mia gravidanza si è interrotta subito: quando riprovarci?

16/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

Si può cercare un bimbo immediatamente dopo un aborto spontaneo, avvenuto nelle primissime settimane di gravidanza.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti