In quale di queste due date ho concepito?

Dottor Bruno Mozzanega A cura di Dottor Bruno Mozzanega Pubblicato il 11/06/2021 Aggiornato il 11/06/2021

E' pressoché impossibile concepire un mese dopo la data d'inizio dell'ultima mestruazione, perché l'ovulazione si verifica generalmente a metà ciclo.

Una domanda di: Maura
È possibile risalire alla data di concepimento? L’inizio delle mie ultime mestruazioni risale al 27/02 e il 24 e 28 di marzo ho avuto dei rapporti sessuali
non protetti. Oggi 11/06 risulto in base al calendario osterico (chefa i conti partendo dalla data di inizio dell’ultima mestruazione n.d.r.) di 14 settimane + 6 giorni mentre
tramite translucenza nucale risulto di 14 settimane+2 giorni. Aggiungo inoltre di avere cicli
che variano da 30/35/36 giorni. Quale potrebbe
essere tra le 2 date quella del concepimento?

Bruno Mozzanega
Bruno Mozzanega

Gentile signora, nessuna delle due, perché il 24 e il 28 marzo era già in gravidanza. I dati ecografici depongono per un concepimento il 17 marzo, avvenuto in seguito a un rapportos essuale affrontato probabilmente nei 4-5 giorni precedenti.
Se lei riconoscesse i giorni fertili, saprebbe orientarsi: dovrebbe aver riconosciuto il muco a chiara d’uovo proprio in quei giorni, dal 12 al 16 marzo. Cari saluti e congratulazioni.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Menarca in bimba di 9 anni: crescerà ancora?

17/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non è così automatico che l'arrivo della prima mestruazione segni la fine della crescita in altezza.   »

Anticorpi: con che quantità si può rinviare la seconda o la terza dose?

17/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Fabrizio Pregliasco

A oggi non è ancora stato stabilito quale valore relativo agli anticorpi assicuri una copertura tale da consentire di rimandare (o, peggio, evitare) la vaccinazione.   »

Bimbo difficile, mamma esasperata

11/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Può essere davvero emotivamente insostenibile gestire un bambino che urla e piange ogni volta che ci si allontana. Ma la soluzione ci può essere.   »

Fai la tua domanda agli specialisti