Incinta a due settimane da una IVG?

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 26/04/2021 Aggiornato il 26/04/2021

Effettuare il test di gravidanza a breve distanza da un aborto non è una buona pratica, in quanto nel sangue e nelle urine facilmente ci sono ancora tracce delle beta-hCG e quindi si ottiene quasi di certo un "falso positivo".

Una domanda di: Sonila
Due settimane fa ho fatto un aborto farmacologico. Andato tutto bene. Ieri ho fatto un test di gravidanza è uscito positivo, ho avuto rapporti sessuali 3 volte, una volta senza niente, però siamo stati attenti, altre due con preservativo. Ho paura, sono disperata. Il test di gravidanza potrebbe essere un falso positivo? Perché è impossibile che sia rimasta incinta: sono passate due settimane dall’aborto. Prossima settimana ho la visita, ho tanto paura.
Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Buongiorno signora, effettuare un test di gravidanza a distanza di appena due settimane da un aborto spontaneo, chirurgico o farmacologico che sia stato, non è da considerare una pratica corretta in quanto le sostanze prodotte dalla gravidanza persistono nel sangue materno per almeno 20 giorni dopo l’interruzione. Le suggerisco pertanto di effettuare un dosaggio plasmatico delle beta-hCG ed un controllo ecografico che certamente fa parte delle indicazioni che le hanno dato al momento della procedura da lei effettuata. Le suggerisco anche di scegliere un metodo contraccettivo sicuro per evitare di trovarsi nuovamente in una situazione simile, in quanto “fare attenzione” non rappresenta certamente una strategia contraccettiva con percentuali di sicurezza adeguate. Sperando di essere stato utile, la saluto con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti