Incinta con un unico rapporto?

Dottor Claudio Ivan Brambilla
A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla
Pubblicato il 20/05/2019 Aggiornato il 20/05/2019

In linea teorica basta un unico rapporto sessuale per dare inizio a una gravidanza.

Una domanda di: Anna
Vorrei sapere se con un solo rapporto è possibile restare incinta. Ho fatto il test dell’ovulazione, che ha segnalato il periodo fertile, e ho avuto il rapporto proprio in quel giorno. Io ho un ciclo irregolare, che ha una durata compresa tra i 32 e i 40 giorni. Cosa ne dice?
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile signora,
in linea teorica è possibile dare inizio a una gravidanza anche in seguito a un solo rapporto sessuale. Questo indipendentemente da un’eventuale irregolarità mestruale, in quanto quello che determina il concepimento è l’incontro tra lo spermatozoo maschile e l’ovocita femminile, che può avvenire qualunque sia la durata del ciclo mensile. Fermo resta che è essenziale, ai fini del concepimento, che il rapporto avvenga nel periodo fertile. Di più non posso dirle. Per scoprire se è rimasta incinta, le consiglio di fare il test di gravidanza (va benissimo quello fai-da-te che si effettua sulle urine) a partire dal primo giorno di eventuale ritardo delle mestruazioni (nel suo caso, vista la lunghezza del ciclo, può essere opportuno attendere che siano trascorsi almeno 32-33 giorni dall’ultima mestruazione). Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ho usato un coltello sporco: rischio la toxoplasmosi?
19/08/2019 Gli Specialisti Rispondono

Se non si è immune alla toxoplasmosi, durante la gravidanza è sempre meglio non usare lo stesso coltello sia per sbucciare la frutta non lavata sia per affettarla.   »

Fibroma e gravidanza
05/08/2019 Gli Specialisti Rispondono

Ci sono fibromi che per collocazione e dimensione non interferiscono sulla possibilità di iniziare e portare a termine una gravidanza,  »

Terzo cesareo a due anni dal secondo: quali pericoli?
22/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

In realtà i rischi legati a un terzo cesareo sono più o meno gli stessi dei due cesarei precedenti.   »

Fai la tua domanda agli specialisti