Infertilità: si può guarire?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 26/04/2021 Aggiornato il 26/04/2021

Una volta rimossa la causa di infertilità, dare inizio a una gravidanza (e portarla a termine) può diventare possibile.

Una domanda di: Simona
Buongiorno Dottoressa, sono in cura da 5 anni presso un centro Pma, dopo
tanti e tanti esami fatti tutti con esito negativo, e 3 lui andati male, a
febbraio i dottori mi hanno prescritto una isteroscopia diagnostica. Le
allego il referto. Preciso che io e il mio compagno dagli esami effettuati
non riscontriamo problemi sia spermiogramma che tube ovaie.
Ho appena terminato una cura di 14 giorni con bassado, e il 10 maggio ho un’altra biopsia. Non ho mai avuto principi di gravidanza o aborto in questi 6
anni di ricerca.
Visto che non so da quando tempo ho l’endometrite cronica, e a quanto ho
capito la clamidia? Secondo lei ho possibilità di guarire e di avere dei
bimbi tanto desiderati?
Potranno arrivare naturalmente o dovrò sottopormi a una pratica di procreazione medicalmente assistita?
Sono molto preoccupata e in ansia.
Sto leggendo tanto e alcune ragazze mi dicono di non metterci troppa
speranza… Attendo una sua gentilissima risposta.
Buona giornata.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo nato prematuro con broncodisplasia severa: quando potrà fare a meno dell’ossigeno?

19/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Migliori

Non è quasi mai possibile prevedere quando un piccolissimo con un severo problema all'apparato respiratorio potrà rinunciare al supporto dell'ossigeno.   »

Sertralina in gravidanza: meglio diminuire la dose giornaliera?

14/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In genere il dosaggio medio indicato per la sertralina è tra i 50 e i 150 mg al giorno: se si sta già assumendo una quantità minima rispetto alla posologia può non essere opportuno ridurre ulteriormente la dose, specialmente di propria iniziativa.   »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti