Infezione delle vie urinarie a inizio gravidanza

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 08/06/2020 Aggiornato il 08/06/2020

Le infezioni delle vie urinarie in gravidanza vanno curate secondo le indicazioni del ginecologo, al quale spetta prescrivere l'antibiotico più adatto.

Una domanda di: Laura
Salve dottore, avrei un dubbio che gentilmente vorrei un vostro parere! Ho fatto esame urine e mi è uscita un’infezione, siccome ho dubbio di essere in stato di gravidanza, lunedì farò una urinocultura con antibiogramma.
Eventualmente siccome c’è il dubbio di gravidanza(sarei nella prima fase) potrei fare antibiotico, ho molta paura.
In passato ho avuto 2 aborti spontanei alle 6 settimana…
Vi ringrazio anticipatamente per la disponibilità. Un caro saluto.

Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Gentile signora,
la gravidanza iniziale talvolta può dare sintomi che possono far immaginare una infezione delle vie urinarie in quanto la grande produzione ormonale iniziale determina il cambiamento delle caratteristiche chimico fisiche delle urine.
La scelta più corretta normalmente è rappresentata dall’aumentare I’introduzione di acqua nell’attesa di una precoce esecuzione di esame delle urine con urocoltura per verificare l’eventuale presenza di germi patogeni e decidere, se presenti, la corretta terapia anche in considerazione del fatto che non tutti i farmaci possono essere liberamente assunti in gravidanza ed in particolare nel primo trimestre. In sintesi, dunque, in attesa dell’esito dell’urinocoltura, che ha fatto benissimo a effettuare, cerchi di bere molto. Una volta ottenuto il risultato dell’urinocoltura, si affidi alle indicazioni del suo ginecologo, che saprà prescriverle la cura più adatta, tenendo conto dello stato di gravidanza.
Auguroni.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Comportamenti (in)soliti durante il sonno: perché?

10/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Annalisa Pistuddi

Durante il sonno possono verificarsi episodi di regressione che nascono dalla necessità di scaricare tensioni emotive accumulate nelle ore di veglia. E' poco opportuno invadere questo spazio intimo cercando di indurre bruscamente il risveglio.  »

Esami oculistici a inizio gravidanza: ci sono rischi?

10/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Valutare l'opportunità di effettuare determinate indagini oculistiche nelle prime settimane di gravidanza spetta allo specialista a cui ci si affida.   »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti