Inositolo, ritardo mestruale e test di gravidanza negativo

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 21/10/2020 Aggiornato il 21/10/2020

L'inositolo può dare una mano alle fertilità, ma non è una certezza che possa rivelarsi efficace.

Una domanda di: Sandra
Perché sono in ritardo? Assumo Chirofert, ho fatto il test di gravidanza ed è uscito negativo. Come mai?

Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile signora,
l’inositolo non è un farmaco, ma un integratore. Può favorire la fertilità in quanto è d’aiuto nelle condizioni in cui l’attività delle ovaie è difettosa. Può farlo, ma non è una certezza, non è un farmaco, solo un supporto che potrebbe dare una mano. Per il resto non posso proprio indovinare la ragione del suo ritardo, cone le poche informazioni in mio possesso. Non mi ha detto neppure quanti anni ha, dato estremamente importante quando si parla di fertilità, né da quanto tempo sta cercando una gravidanza, né se è interessata dalla sindrome dell’ovaio policistico. Se il ritardo dovesse protrarsi e il test di gravidanza continuasse a essere negativo, le consiglio di effettuare un controllo dal suo ginecologo. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tic in una bimba di tre anni e mezzo

17/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

In presenza di tic che compaiono all'improvviso è buona regola prima di tutto effettuare alcuni specifici esami del sangue e un tampone faringeo per la ricerca dello streptococco.  »

Bimba di 18 mesi che non vuole più il latte

16/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

A svezzamento completato, il latte non è più indispensabile: come ottima alternativa c'è lo yogurt.   »

Una gravidanza dopo aver smesso l'”anello”: quanto ci vuole?

13/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisabetta Canitano

La possibilità di rimanere incinta dopo aver smesso la contraccezione ormonale varia da donna a donna: generalizzare non si può.  »

Fai la tua domanda agli specialisti