Integratori e pancione

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 12/10/2017 Aggiornato il 17/10/2017

Durante la gravidanza, una dieta sana, cioè varia, ben bilanciata e ragionevolmente calorica, può essere sufficiente per garantire a mamma e bambino l'apporto di tutti i principi nutritivi di cui hanno bisogno.

Una domanda di: Marika
Buongiorno, volevo chiedervi se faccio bene ad assumere anche un integratore contro la caduta dei capelli (MIGLIOCRES), ora che sono nei primissimi giorni di gravidanza e sto\’ assumendo ancora ferro, inositolo, iodio, acido folico.
Grazie
Elisa Valmori
Elisa Valmori

Stia tranquilla, cara mamma, in gravidanza i capelli diventano più belli e folti (si sincronizza la crescita), per cui non è consigliabile assumere alcun integratore. Inoltre sarei dell’idea di sospendere anche l’integrazione di inositolo che serve a migliorare l’ovulazione: direi che al momento la sua azione è superflua, visto che le sue sue ovaie sono esonerate da questo loro peculiare compito fino ad allattamento inoltrato! Quanto a ferro, iodio e acido folico … be’, gli integratori specifici per la gravidanza ne contengono sempre in dosi adeguate. Se si reca in farmacia avrà solo l’imbarazzo della scelta, che dipenderà da quanto è disposta a spendere. In ogni caso, prima ancora di pensare all’assunzione di integratori, in gravidanza è importante seguire un’alimentazione corretta, preferendo la frutta e la verdura fresche e di stagione la carne, il pesce, i legumi, la pasta, il riso o altri cereali, senza mai esagerare con le quantità e usando cotture sane, come quella al vapore. Una dieta varia, ben bilanciata e adeguatamente calorica da sola può essere sufficiente per garantire alla mamma tutto quello che occorre per provvedere alle necessità del bambino che nascerà. Questo, salvo ovviamente diverso parere del ginecologo curante. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tutti figli maschi: casualità o genetica?

24/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Paolo Gasparini

Ogni fecondazione costituisce una storia a sé e ogni volta si hanno le stesse probabilità di concepire un maschio o una bambina. È, dunque, sempre il caso a "tirare i dadi".  »

Concepimento: dopo due mesi non si è ancora verificato, c’è da preoccuparsi?

16/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Non fa bene alla fertilità di coppia farsi prendere dall'ansia del risultato immediatamente dopo aver deciso di avere un figlio. Non è, infatti, automatico che la gravidanza inizi quando viene decisa, ma questo non è affatto preoccupante.  »

Distacco amniocoriale che non si riassorbe con il passare delle settimane

14/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In presenza di un distacco amniocoriale che non si risolve non serve intensificare i controlli, mentre sono utili il riposo e un'alimentazione che favorisca l'attività dell'intestino, perché la stipsi può favorire la comparsa prematura di contrazioni uterine.   »

Fai la tua domanda agli specialisti