Interruzione spontanea della gravidanza: potevo evitarla?

A cura di Augusto Enrico Semprini Pubblicato il 11/07/2023 Aggiornato il 11/07/2023

Nella maggior parte dei casi l'aborto spontaneo nel primo trimestre dipende dal fatto che l'embrione ha un corredo cromosomico sbilanciato: in una simile eventualità niente può consentire il proseguimento della gravidanza.

Una domanda di: Arianna
Salve. Ho appena subito un aborto spontaneo e oltre all’ovvio stato emotivo, ho mille dubbi che si accumulano nella mia testa. Ecco l’andamento delle beta-hCG: 19/5 =3190 26/5=6700 (erano raddoppiate dopo 7 giorni) 10/6 = 26.000 21/6=49.000 Insomma i valori erano relativamente alti ma non c’e mai stato un raddoppio regolare. L’ultima mestruazione è stata il 5/4. All\’ecografia del 8/6 la ginecologa mi ha ridatato la gravidanza al 19/4: l’embrione era 1,27 cm con battito, quindi era indietro di 2 settimane, si era evidenziato un piccolo distacco senza perdite o crampi. Questo è stato un segno per me che qualcosa non andava, anche se la dottoressa si è mostrata tranquilla e mi ha dato appuntamento a un mese dopo, ovvero a 2 giorni fa dove non ha rilevato battito e l’embrione era fermo a 9 settimane (sarei stata a 10+5). Soffro di ipotiroidismo, i valori del tsh di questi mesi erano di 2.2 poi salito a 3. L’endocrinologo non mi ha dato terapia con eutirox (anche se sapevo che in gravidanza doveva stare tra 1 e 2). Gli ormoni Ft4 nella norma. Soffro inoltre di ovaio micropolicistico. Alla luce di tutto ciò, mi può aiutare a capire se l’aborto è avvenuto per cause legate al mio corpo, se quando cercherò un’altra gravidanza dovrò stare più attenta a qualcosa e magari fare più controlli oppure se semplicemente la natura ha fatto il suo crudele corso. La ringrazio.
Augusto Enrico Semprini
Augusto Enrico Semprini

Cara Arianna, faccio parte dei medici che considerano l’ipotiroidismo indipendente dalla possibilità di aborto. Vi sono anche opinioni discordanti che accetto ma che non mi convincono e sono in completo disaccordo, come la maggior parte dei lavori scientifici conferma, con la necessità di avere un TSH al di sotto di 2.6 Ha fatto bene l‘endocrinologo a non darle terapia vista la giusta concentrazione di FT4. La maggior parte delle gravidanze che si interrompe nel primo trimestre lo fa perché l’embrione ha un corredo cromosomico sbilanciato e può essere accertato tramite esame citogenetico del tessuto abortivo recuperato tramite raschiamento. Dall’epoca della gravidanza in cui l’ecografia individua una camera gestazionale in utero è meglio monitorare l’andamento della gestazione con questo strumento perché i margini di variazione delle beta sono così ampi che generano sconcerto interpretativo e anziché informare e rassicurare creano dubbi e perplessità negli intervalli tra prelievo e la disponibilità dei risultati. Cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Piccolissima che non gradisce il cambio del latte

17/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Migliori

Il sapore e la consistenza di un nuovo tipo di latte possono non essere accettati subito di buon grado dal neonato ed è per questo che è consigliabile che il cambiamento avvenga con gradualità, iniziando con una sola poppata.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Fai la tua domanda agli specialisti