Interruzione spontanea di gravidanza: come mai le beta-hCG restano alte?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 03/08/2021 Aggiornato il 03/08/2021

Quando si verifica un aborto spontaneo, occorre un po' di tempo affinché l'organismo riesca a smaltire gli ormoni della gravidanza.

Una domanda di: Rebecca
Le scrivo in merito a dei dubbi che mi assillano riguardo un mio recente aborto spontaneo (secondo).
Il 9 luglio mi sono iniziate le perdite, quindi aborto avvenuto alla settima settimana. Inizio l’esplusione naturale con vari episodi di emorragie e
masse di materiale e il 24 luglio alla visita di controllo il ginecologo mi dice di aver ancora residui di origine deciduo-coriale (12mm) e mi dice
di attendere altri 10 giorni per vedere se fossi riuscita ad espellerli da sola, altrimenti trattamento con citotech. Il 30 luglio ho fatto le analisi delle
beta ed erano a 155.
Ad oggi ho ancora perdite miste muco e nulla più.
Volevo quindi chiederle…secondo lei potrei col primo ciclo eliminare i residui?
Inoltre le mestruazioni mi verranno a beta azzerate o posso arrivare anche con beta
alte?

Grazie mille

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Gentile signora, coraggio!
È dura accettare la sconfitta di una gravidanza che finisce così prematuramente. Sono certa che il suo compagno le sarà vicino e insieme troverete la forza per affrontare anche questa sfida. Dal punto di vista medico, direi che un residuo in utero di soli 12 millimetri fa ben sperare che nel prossimo periodo il suo utero finirà di ripulirsi completamente, senza necessità di raschiamento uterino e nemmeno di terapia con citotech.
Quanto alle ultime due domande: le confermo che è possibile che con il prossimo ciclo mestruale il suo utero completi la pulizia.
Rispetto al valore delle beta- hCG, dato che sono l’ormone della gravidanza, escludo che possa arrivare un vero ciclo mestruale fintantoché le beta sono ancora elevate, motivo per cui non mi stupirei se la sua mestruazione si facesse attendere un po’. Diciamo che occorre del tempo per smaltire questi ormoni della gravidanza e perché l’apparato riproduttivo riprenda la sua regolarità…vedrà che questo tempo sarà comunque prezioso, se non altro per recuperare le forze in termini fisici (immagino che le perdite ematiche siano state corpose: cerchi di aiutarsi con l’alimentazione a ripristinare le sue scorte di ferro).
L’abbraccio a distanza, spero di esserle stata di aiuto e incoraggiamento.
Cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Fontanella anteriore chiusa in una bimba di 4 mesi: è preoccupante?

20/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Carlo Efisio Marras

Se l'accrescimento della circonferenza cranica è regolare e se lo sviluppo neuropsicologico è adeguato all'età, la chiusura precoce della fontanella non deve destare alcuna preoccupazione.   »

Come togliere il seno a un bimbo di 18 mesi (difficile da gestire)?

15/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Banale eppure risolutivo: per smettere di allattare, quando diventa un peso insostenibile, basta non offrire più il seno e passare alla tazza.   »

Quarto cesareo: ci saranno problemi?

13/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo è sempre un intervento difficile per i medici, perché è possibile che i precedenti abbiano lasciato aderenze tra i tessuti uterini e gli organi circostanti, ma questo non significa che non possa andare comunque tutto per il meglio.  »

Bimbo di 4 mesi con fossette nella piega interglutea: c’è da preoccuparsi?

12/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

E' davvero raro che una piccola anomalia in prossimità dell'ano che vari specialisti hanno considerao priva di significato dal punto di vista medico possa essere la spia di spina bifida.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti