Irregolarità mestruale: può essere dovuta alla pillola del giorno dopo?

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 14/09/2021 Aggiornato il 18/01/2023

Il ciclo mestruale può essere alterato da vari fattori, tra cui anche l'assunzione del contraccettivo d'emergenza.

Una domanda di: Martina
Il 21 luglio ho assunto Norlevo per un rapporto a coito interrotto Dopo l’assunzione della pillola le mestruazioni mi sono arrivate con un ritardo di 6 giorni rispetto al giorno previsto, ma mi sono arrivate. Il problema è che dopo circa una settimana dalla fine di queste mestruazioni ho cominciato ad avere delle perdite per circa 10-15 giorni che col passare del tempo diventavano sempre più scure. Adesso non ho più queste perdite ma ho il ritardo del ciclo do 12 giorni e sono preoccupatissima. Ora mi chiedo,è colpa della pillola del giorno dopo? Ho queste perdite che ho avuto devo considerarle come mestruazioni visto che col passare dei giorni il flusso di queste perdite aumentava leggermente. Non ho un ciclo proprio regolarissimo ma non mi era mai successo mi ritardasse di così tanto tempo. Sono veramente preoccupata attendo una risposta.
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile signora, se è possibile che la pillola del giorno dopo possa causare irregolarità mestruali lo è altrettanto che la sua situazione mestruale è di fatto complessa. Queste alterazioni possono essere dovute a vari fattori che vanno dall’assunzione della pillola del giorno fino ai difetti di funzionalità della tiroide alla presenza di cisti ovariche. Ritengo sia necessario venirne a capo con una visita ginecologica e un’ecografia pelvica: le consiglio senz’altro di effettuare entrambe. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Contrazioni precoci: può accadere anche nella seconda gravidanza?

27/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Bisogna mettere in conto che l'accorciamento della cervice, determinato dalla comparsa, molto prima del tempo, di contrazioni uterine, è un'eventualità che può ripresentarsi a ogni successiva gravidanza.   »

Perché si parla di polipo “sospetto”?

17/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Attraverso l'ecografia si può solo "sospettare" la presenza di un polipo all'interno dell'utero, ma per avere la certezza occorre effettuare altre indagini.   »

Integrazione di vitamina D: fino a che età è consigliata?

16/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La decisione di continuare a somministrare al bambino la vitamina D anche dopo l'anno di vita va presa con l'aiuto del pediatra curante, che ben conosce i propri piccoli pazienti grazie ai controlli periodici.   »

Fai la tua domanda agli specialisti