Irregolarità mestruali: cosa può essere?

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 03/01/2021 Aggiornato il 03/01/2021

Le cause di un'irregolarità mestruale possono essere appurate con sicurezza attraverso un controllo ginecologico (comprensivo di ecografia).

Una domanda di: Luisa
Scusate volevo chiedere un’iformazione: nel mese di novembre mi sono venute le mestruazioni 2 volte a distanza di due settimane e sono durate tutte e due le volte quattro giorni. Nel mese di dicembre nulla, non sono arrivate. Mi devo proccupare?
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile signora,
mi dà troppo poche informazioni per permettermi di darle una risposta aabbastanza completa. Non mi dice quanti anni ha, dato di fondamentale importanza in relazione al ciclo mestruale. Quanto le è acacduto potrebbe infatti essere espressione dell’imminenza della menopausa come, per esmepio, di una piccola cisti ovarica. L’amenorrea (mancato arrivo delle mestruazioni) potrebbe essere dovuto all’inizio di una gravidanza. Davvero non posso tirare a indovinare, ma solo dirle di effettuare il test di gravidanza (sa è in età fertile e ha avuto rapporti sessuali), dopodiché le consiglio di efefttuare un controllo dal suo ginecologo di fiducia. Attraverso la visita ed eventualmente l’ecografia sarà possibile capire con esattezza la ragione di queste alterazioni del ciclo. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Positiva allo streptococco a qualche settimana dal parto

19/04/2021 Bambino di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui il tampone rivelasse una positività allo streptococco, al momento del parto viene effettuata una profilassi antibiotica per evitare che il bambino venga contagiato dal batterio durante il passaggio all'esterno.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti