Isterosalpingografia: conviene farla quando la gravidanza tarda ad annunciarsi?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 18/10/2019 Aggiornato il 18/10/2019

L'isterosalpingografia è un'indagine che accerta una delle più importanti cause di infertilità: la chiusura delle tube.

Una domanda di: Alessia
Ho 40 anni tra un mese, mio fidanzato 39. Abbiamo fatto esami del sangue ed ormonali perfetti, lui spermiogramma perfetto. Ci proviamo da 8 mesi, ho
preso anche pr 2 mesi Clomid poi iniezioni di Gonasi e Progefic vaginali ma niente. Che debba fare isterosalpingografia? Cari saluti, attendo
cortesemente una vostra risposta. Grazie mille.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Cara signora,
lei in pochi mesi ha già intrapreso delle terapie a mio avviso impegnative ma non mi ha precisato se sia stato prima documentato un difetto dell’ovulazione…dato che gli esami ormonali erano “perfetti”, mi sembra strano che le abbiano proposto di assumere Clomid, Gonasi e Progeffik…mi dà l’impressione che le sia stata proposta una cura senza aver fatto prima la diagnosi, magari mi sbaglio.
Lei mi ha segnalato la vostra età e questo è un dato importante, ma non vorrei che fosse la causa di tanta fretta anche da parte dei miei colleghi.
A volte i figli si fanno attendere anche per dare alla coppia il tempo di affiatarsi nel volersi bene davvero, nell’accogliersi reciprocamente senza pretese, nell’accettare i difetti propri e altrui…chissà! In ogni caso, l’esame della isterosalpingografia è tra gli accertamenti che possono diagnosticare un fattore importante di infertilità, ossia la chiusura di una o entrambe le tube. Non vedo controindicazioni ad eseguirlo, nella speranza che non ci siano problemi anche sotto questo aspetto. Mi permetto di segnalarle una possibilità interessante per chi come voi cerca la gravidanza, si tratta della Naprotecnology.
E’ una disciplina che si prefigge di approfondire e rimuovere quelli che sono i fattori di infertilità della coppia (ovviamente facendo prima diagnosi!) in modo da aiutare il concepimento spontaneo. Non è forse tanto conosciuta, oggi si ricorre sempre più spesso alla procreazione medicalmente assistita ma si trascura il fatto che queste tecniche sono gravate da alti costi in termini non solo economici ma soprattutto psicologici per la coppia.

NaProtecnologia


Spero di averla aiutata, resto a sua disposizione se desidera, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dubbio sull’intervallo di somministrazione dei vaccini

11/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Per ogni vaccino, compreso l'anti-meningococco B, è stato individuato l'intervallo tra la somministrazione delle dosi che assicura la migliore risposta del sistema di difesa naturale e, quindi, la migliore protezione.   »

Ovulazione: può verificarsi anche se si prende la pillola?

31/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono casi in cui, nonostante l'assunzione del contraccettivo orale, la donna continua a essere fertile: accade, per esempio, se è in sovrappeso.   »

Svezzamento: quali regole seguire?

30/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

le linee guida relative allo svezzamento sono molto cambiate rispetto ad alcuni anni fa: oggi vi è molta più libertà d'azione, da usare però secondo i criteri dettati dal buon senso. Ma se si vuole andare "alla vecchia", nulla lo vieta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti