La ciocca ricrescerà?

Dottoressa Floria Bertolini A cura di Dottoressa Floria Bertolini Pubblicato il 10/01/2018 Aggiornato il 31/07/2018

La psoriasi non provoca la caduta dei capelli, quindi un'eventuale ciocca strappata insieme a una crosticina è destinata a ricrescere.

Una domanda di: Nicoletta
Sono una mamma di una ragazza di 12 anni e da 2 giorni mi sono accorta che soffre di psoriasi al cuoio capelluto come me. Purtroppo ieri sera si è tolta una crosticina e si è staccata una ciocca di capelli !! Ho appuntamento per la visita dermatologica tra 7 giorni, ma volevo chiederle gentilmente cosa posso utilizzare ora per non farla peggiorare? Avrei un’altra domanda da porle: secondo lei i capelli ricresceranno? Spero in una vostra risposta e vi porgo i miei cordiali saluti

Floria Bertolini
Floria Bertolini

Gentile Signora Nicoletta,
La psoriasi ha spesso carattere familiare e, se lei è affetta da psoriasi, probabilmente avrà riconosciuto, nelle manifestazioni del cuoio capelluto di sua figlia, aspetti molto simili alle lesioni del suo cuoio capelluto, ma prima di concludere con certezza che anche sua figlia ne è interessata, attenda il responso del dermatologo.
Per esempio, anche la dermatite seborroica ha manifestazioni molto desquamanti del cuoio capelluto, ma le sedi in genere sono differenti e le squame per lo più meno spesse e non argentee.
La voglio rassicurare in merito alla ricrescita dei capelli, nel caso di psoriasi. Le manifestazioni di psoriasi del cuoio capelluto non causano caduta dei capelli.
Nel caso di sua figlia la caduta, se confermata la diagnosi di psoriasi, è imputabile al trauma per asportare la crosticina e i capelli ricresceranno.
Cordiali saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Mal di gola che ritorna dopo la cura con antibiotico

28/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

A fronte di un mal di gola che si ripresenta dopo quattro giorni dal termine della cura con antibiotico è opportuno fare un tampone per escludere la responsabilità dello streptococco.   »

PMA e perdite marrone dopo il transfer

28/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

In un terzo delle gravidanze iniziate grazie alla procreazione medicalmente assistita si manifestano perdite che però non hanno significato né valore prognostico.   »

Aborto spontaneo: l’espulsione potrebbe non avvenire naturalmente?

26/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Dopo un mese da un'interruzione spontanea della gravidanza, se l'utero non si è ripulito spontaneamente, è prassi intervenire con il raschiamento. A volte, in alternativa, è possibile anche impiegare i farmaci.  »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti