Latte parzialmente scremato a un bambino?

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 11/11/2019 Aggiornato il 11/11/2019

Se non ci sono problemi di sovrappeso, per un bambino di 5 anni va bene il latte intero fresco. Senza esagerare con le quantità.

Una domanda di: Lucia
Vorrei sapere se posso dare a mio figlio di 5 anni il latte parzialmente scremato, che ha meno grassi.
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Gentile signora,
se il suo bambino non é in sovrappeso, può usare tranquillamente il latte intero, fresco, non quello a lunga conservazione. Vale anche per i latti scremati o senza lattosio, che appunto devono essere proposti freschi. La lunga conservazione prevede procedimenti di sterilizzazione che privano il latte di proteine e vitamine. In generale, le ricordo che il latte è un pasto, cioè non va dato come conclusione di una cena completa, mentre accompagnato per esmepio dai cereali può di tanto in tanto sostituire altre pietanze. La dose di latte consigliata in una giornata per i bambini è di 300 ml, occasionalmente di 500 ml (due tazze circa), salvo diversa indicazione del pediatra. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Forte raffreddore e un episodio di febbre a inizio gravidanza: ci sono rischi?

12/12/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Nessuno studio finora si è rivelato conclusivo circa la relazione tra comparsa della febbre e malformazioni nel feto.   »

HPV ad alto rischio oncogeno: come avviene il contagio?

03/12/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dott.ssa Elena Bozzola

La trasmissione del Papilloma virus responsabile del carcinoma della cervice avviene quasi esclusivamente per via sessuale.   »

Vaccinazione anti-rotavirus: la ricerca dice sì, senza alcun dubbio sì

27/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Gli ultimi studi compiuti in modo serio e rigoroso sulla vaccinazione antirotavirus hanno evidenziato che si tratta di uno strumento più che sicuro (e prezioso) per la salvaguardia della salute dei piccolini.  »

Fai la tua domanda agli specialisti