L’ecografista dice “maschietto” ma i parenti non sono d’accordo

Dottoressa Patrizia Mattei A cura di Dottoressa Patrizia Mattei Pubblicato il 11/01/2022 Aggiornato il 11/01/2022

E' una certezza: quanto visualizza l'ecografia è più attendibile di un'ipotesi formulata grazie a sensazioni.

Una domanda di: Elidona
Ho fatto la morfologica e la genecologa mi ha detto che è un maschietto, ma i parenti continuano a confondermi le idea, secondo loro è femmina. Lei riesce a capire da questa eco più o meno il sesso? Grazie in anticipo.
Patrizia Mattei
Patrizia Mattei

Gentile signora,
purtroppo da una singola foto si rischia di sbagliare. Non mi sento di pronunciarmi in merito ma se la sua ginecologa, che durante l’ecografia di immagini ne ha viste tante, ha detto che il suo bambino è un maschietto direi che deve crederci. Non so su che base i parenti sostengono un’altra ipotesi, cioè che si tratti di una bambina, ma penso sia più probabile che si sbaglino loro. In ogni caso farà altre ecografie che le confermeranno il sesso. Mi tenga aggiornata, se lo desidera. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ansia e attacchi di panico in gravidanza e lo psichiatra (incomprensibilmente) sospende i farmaci

12/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è comprensibile la ragione per la quale una donna che soffre di un disturbo ansioso con attacchi di panico dovrebbe sospendere i farmaci per il solo fatto di essere incinta, tanto più che medicinali che controllano i sintomi e sono compatibili con la gravidanza ci sono.  »

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti