Letrozolo: fino a quanti cicli si possono fare?

Dottor Francesco Maria Fusi A cura di Dottor Francesco Maria Fusi Pubblicato il 11/03/2020 Aggiornato il 11/03/2020

L'impiego del letrozolo per favorire l'ovulazione in Italia non è autorizzato, quindi occorre firmare un consenso per potersi sottoporre alla cura.

Una domanda di: Giovanna
Per favore quanti cicli di Femara si possono fare fino a che poi si raggiunge lo scopo della gravidanza?
Ho eseguito 3 cicli di Femara ma il ciclo mestruale puntualmente ritorna, questo mese farò il 4° ciclo, ma mi chiedo fino a quanto è consigliabile
prenderlo e se c’è un momento di stop fra un ciclo e l’altro. Grazie mille.
Francesco Maria Fusi
Francesco Maria Fusi

Gentile signora,
Femara, principio attivo letrozolo, può essere usato per 4-6 cicli.
Oggi rappresenta il farmaco di elezione come primo approccio per l’induzione dell’ovulazione nelle pazienti con PCO (sindrome dell’ovaio policistico).
In Italia però esiste una nota AIFA (agenzia del farmaco), mai ritirata, che ne vieta l’uso in questo campo, per dei sospetti di teratogenicità abbondantemente smentiti in tutto il mondo. Ma la nostra burocrazia è……pachidermica. Quindi occorre firmare un consenso per poterlo usare. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Coronavirus e bimbi in piscina: ci sono rischi?

13/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Una cosa è certa: il Sars-CoV-2 non nuota libero nell'acqua delle piscine, per cui i bambini possono fare i bagni in piena sicurezza.  »

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti