Lieve sanguinamento dopo l’inserimento dell’anello contraccettivo

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 28/06/2021 Aggiornato il 28/06/2021

La comparsa di perdite di sangue subito dopo aver iniziato a utilizzare un contraccettivo ormonale è un'evenienza possibile che non preoccupa.

Una domanda di: Federica
Gentile dottoressa,

grazie per avermi risposto e per essere stata così gentile da dedicarmi

parte del suo tempo. La volevo informare sulla mia situazione (spotting, ecc

ecc..). In realtà non so se ha una specie di cronologia dove può rivedere la

conversazione, comunque due settimane fa ho iniziato la cura con

l’anello Kircos, sia per curare l’ovaio policistico e sia per prevenire

eventuali gravidanze. Alla seconda settimana dall’inserimento dell’anello

ho notato di nuovo delle leggere perdite di sangue, davvero leggerissime! Da

bugiardino e secondo il ginecologo queste sono normali per i primi 2/3 mesi,

forse per una questione di regolarizzazione..Lei cosa ne pensa? Può essere

davvero così o possono dipendere da altro, magari qualcosa di bruttino? Le

ricordo che il mese scorso ho avuto queste perdite, fatta visita

ginecologica ed era tutto ok. Spero in una sua risposta, e spero

rassicurante.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Esatto, cara signora.
Dal momento che l’inizio della terapia con l’anello vaginale Kirkos è per lei storia recente, sono del tutto normali queste piccole perdite diciamo di assestamento ormonale.
Bisogna attendere che il suo corpo si abitui a questa nuova terapia, avendo lei effettuato una visita ginecologica di recente possiamo essere ragionevolmente tranquilli che non nascondano nulla di male.
Spero di averla rincuorata, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dolori mestruali spariti da quando è iniziata la ricerca di una gravidanza

29/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una spiegazione strettamente scientifica alla scomparsa della dismenorrea nel momento in cui si hanno rapporti sessuali non protetti non esiste, tuttavia il fatto stesso che a volte accada rende l'eventualità possibile.   »

Sono incinta e non sono immune alla rosolia: è pericoloso fare il vaccino a mio figlio?

28/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dott.ssa Elena Bozzola

Nessuno studio ha mai evidenziato che un bimbo subito dopo essere stato vaccinato contro la rosolia possa trasmetterla. Di conseguenza, anche in gravidanza non si rischia nulla se si hanno contatti con un bambino appena vaccinato.  »

Continue infezioni delle vie urinarie: che fare?

27/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui si vada incontro a numerose infezioni delle vie urinarie diventa necessario rivolgersi a uno specialista in urologia o uro-ginecologia per farsi indicare il percorso terapeutico più efficace e, quindi, risolutivo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti