Lieve sanguinamento molti giorni prima della mestruazione

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 19/04/2021 Aggiornato il 19/04/2021

La comparsa di lievi perdite di sangue prima della mestruazione, se si verifica una sola volta, non è significativa dal punto di vista medico.

Una domanda di: Daniela
Ho avuto rapporti non protetti ma senza eiaculazione interna tre giorni prima e dopo la mestruazione in un ciclo di circa 28-30 giorni (che in caso
di cambio stagione anticipa o ritarda anche di una settimana, ma raramente).
A 18 giorni dalla precedente mestruazione ho avuto inizialmente perdite
rosate (per due giorni) e ora al terzo giorno ho perdite rosse molto
visibili ma non abbondanti come di solito ho il flusso mestruale.
Io non cerco una gravidanza, cosa potrebbe essere?

Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile signora,
saltuariamente lievi perdite di sangue possono manifestarsi senza che siano espressione di qualcosa di significativo dal punto di vista medico. Se però dovessero ripresentarsi oppure se la mestruazione dovessero improvvisamnete essere molto più abbondanti e prolungate dell’abituale le consiglio senz’altro di effettuare un controllo ginecologico per escludere la presenza di un qualunque tipo di problema, per esempio, un ectropion (si tratta di quella che comunemente viene definita “piaghetta”) oppure di un piccolo polipo. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti