Macrogol e ferro: in gravidanza si possono assumere in associazione?

Dottor Antonio Clavenna A cura di Dottor Antonio Clavenna Pubblicato il 06/08/2019 Aggiornato il 06/08/2019

Ti potrebbe interessare anche:Quali esami prima del concepimento?Carlo è il bimbo del giornoRimozione di un polipo prima della fecondazione assistita: è opportuna?Vaccino contro il rotavirus: meglio farlo?Noemi è la bimba del giorno

Una domanda di: Paola
Ho avuto un problema fastidioso di emorroidi che sta lentamente passando, abbinato a un periodo di stitichezza, anch’esso in via di miglioramento. Per via della stipsi ho sospeso da una settimana l’assunzione del ferro e ho preso per tre giorni MOVICOL bustine. Dal momento che non ho ancora risolto vorrei sapere se devo continuare con Movicol, se posso riprendere il ferro e /o se li posso assumere entrambi.
Grazie.
Antonio Clavenna
Antonio Clavenna

Gentile signora Paola,
qualsiasi valutazione riguardante la terapia (per esempio se proseguire l’assunzione di macrogol/Movicol) deve essere valutata con il medico curante.
Non ci sono particolari controindicazioni ad assumere macrogol con supplementi contenenti ferro (non ho trovato segnalazioni di casi di interazione tra i due).
Se la sua preoccupazione dovesse riguardare la gravidanza (non è chiaro dal suo quesito), il macrogol non viene assorbito o lo è in quantità del tutto trascurabili e non ci sono controindicazioni al suo uso in gravidanza. Per riassumere dunque: sì può prendere macrogol e ferro insieme e il macrogol – che ha lo scopo principale di rendere le feci più soffici e quindi più facili da espellere – non è controindicato in gravidanza.
Cordiali saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Voglio un figlio (a 44 anni) ma ho paura che non sia sano: che fare?

27/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La scelta di avere un figlio in età avanzata è personalissima: nessuno specialista può dare consigli al riguardo, solo indicare i rischi a cui si potrebbe andare incontro, in modo da permettere di decidere con consapevolezza.  »

Quarto cesareo a 30 anni: sono proprio tanti i rischi?

26/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo espone la donna a vari rischi che è bene valutare attentamente anche con l'aiuto del ginecologo curante.  »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti