Mal di pancia da spavento

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 08/04/2019 Aggiornato il 08/04/2019

Durante la gravidanza, è bene imparare a comprendere quando un attacco di mal di pancia deve essere sottoposto all'attenzione del ginecologo.

Una domanda di: Chiara
Salve dottore sono all’inizio della gravidanza. Qualche ore fa per mia sfortuna ho assistito ad una scena abbastanza brutta davanti a cui mi sono spaventata tantissimo e dalla paura mi è venuto mal di pancia. Nonostante adesso mi sia calmata e stesa sul letto il mal di pancia l’ho ancora: volevo chiedervi se mi devo preoccupare e recarmi al pronto soccorso oppure posso stare tranquilla…
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile Chiara,
quello che mi riferisce è troppo vago per autorizzarmi a dirle di stare tranquilla. Mal di pancia è un sintomo generico: ci sono contrazioni? Ha avuto perdite di sangue? Oppure si è trattato solo di un piccolo problema legato all’intestino? In generale, se ci sono dubbi che possa essere accaduto qualcosa conviene farsi vedere dal ginecologo o, almeno, contattarlo telefonicamente spiegandogli bene i sintomi per poi avere indicazioni sul da farsi. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Comportamenti (in)soliti durante il sonno: perché?

10/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Annalisa Pistuddi

Durante il sonno possono verificarsi episodi di regressione che nascono dalla necessità di scaricare tensioni emotive accumulate nelle ore di veglia. E' poco opportuno invadere questo spazio intimo cercando di indurre bruscamente il risveglio.  »

Esami oculistici a inizio gravidanza: ci sono rischi?

10/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Valutare l'opportunità di effettuare determinate indagini oculistiche nelle prime settimane di gravidanza spetta allo specialista a cui ci si affida.   »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti