Mamma a 50 anni: si può?

Dottor Francesco Maria Fusi A cura di Dottor Francesco Maria Fusi Pubblicato il 22/10/2019 Aggiornato il 22/10/2019

Le possibilità di iniziare una gravidanza dopo la menopausa sono pressoché nulle.

Una domanda di: Paola
Ho 50 anni e non ho più l’ovulazione. Dalle ultime indagini effettuate – sangue, pap test (negativo), visita ginecologica, ecografia è emerso che non ci sono problemi ma che non posso più avere una gravidanza. Il mio ginecologo ci ha consigliato di intraprendere il percorso FIVET. Se possibile desidererei ricevere info in merito e se posso realmente intraprendere questo percorso. Grazie mille.
Francesco Maria Fusi
Francesco Maria Fusi

Gentile signora,
devo dirle che le possibilità di una gravidanza a 50 anni, non solo spontanea ma anche grazie alla fecondazione in vitro sono praticamente nulle. L’unica cosa fattibile è la fecondazione eterologa (con ovocita di donatrice), che però presenta diversi rischi per la sua salute. Occorre fare una valutazione molto accurata prima di iniziare un simile percorso: le consiglio dunque di rivolgersi a un centro per la procreazione medicalmente assisita dove potranno effettuarla. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Placenta bassa: si può fare qualcosa per farla risalire?

27/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Con il passare delle settimane e l'aumento di dimensione dell'utero la placenta tende a spostarsi verso il fondo dell'utero in modo spontaneo, senza che vi sia bisogno di fare nulla per favorire la sua "migrazione".   »

Bimbo di tre anni che colora fuori dai bordi

23/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

E' normale che a tre anni il bambino non riesca ancora a colorare una sagoma senza uscire dai bordi, quindi insistere affinché lo faccia rappresenta solo un'inutile forzatura.   »

L’uso del cellulare è nocivo in gravidanza?

13/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Durante la gestazione, è davvero poco probabile, anzi si può quasi escludere, che l'utilizzo del telefonino possa avere ripercussioni negative sul bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti