Maschio in ecografia, femmina con il test del Dna fetale nel sangue materno

Dottoressa Cristiana De Petris A cura di Dottoressa Cristiana De Petris Pubblicato il 03/05/2021 Aggiornato il 03/05/2021

E' l'esito dell'ecografia morfologica quello che fa fede, quindi se rivela che il feto è maschio così è.

Una domanda di: Elisa
Sono a 13 settimane di gravidanza e la settimana scorsa un
ginecologo con 30 anni di esperienza mi ha confermato che aspetterei un
maschietto me l’ha ripetuto 3 volte, confermando ciò che mi aveva detto un altro
ginecologo 10 giorni prima. Ritiro invece il referto del prenatal safe karyo
plus e c’è scritto sesso femminile. Adesso sono in paranoia totale.

Cristiana De Petris
Cristiana De Petris

Gentile signora,
se l’ecografia morfologica dice che è un maschio significa che è un maschio.
Il test sul DNA fetale, essendo un test di screening, può fallire. Le cause del fallimento potrebbero essere diverse e, in determinate occasioni, non imputabili direttamente all’efficienza del test. In casi come il suo il ginecologo potrebbe ritenere opportuno un approfondimento. Ma se così non fosse si fidi di chi la sta seguendo e, appunto, possiede un’inviddiabile espereinza professionale. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti