Mescolare i tipi di latte artificiale si può?

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 11/01/2022 Aggiornato il 11/01/2022

E' inopportuno mescolare tipi di latte artificiale diversi: meglio optare per un tipo, meglio se concordato con il pediatra.

Una domanda di: Stefania
Il mio bimbo ha 40 giorni. Ho potuto allattarlo solo 18 giorni dopo sono dovuta passare ad artificiale Plasmon 1 che ogni tanto alterno con Plasmon coliche e stipsi poiché soffre di coliche. Da un po’ di giorni continua a rigurgitare e negli ultimi giorni praticamente butta fuori tutto il latte che gli do. Adesso ho mischiato con il latte Plasmon 1 ho messo 2 misurini di latte 1 e 2 misurini di latte Plasmon antireflusso ho sbagliato?? Perché la pediatra non c’è fino a lunedì e in PS non vorrei portarlo per questo covid ho troppa paura. Grazie spero in una risposta il più celere possibile.
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Gentile signora, dipende dal grado del fastido: se domina il quadro del reflusso, conviene usare sempre il latte antireflusso, se invece dominano le coliche, allora si continua con quello anticolica, evitando di fare misurini diversificati nella tipologia di latti: in pratica io eviterei il mischiare la polvere di un tipo di latte con quella di un altro tipo di latte. Vorrei aggiungere che a volte il getto di latte che viene restituito dopo la poppata corrisponde a una quantità di latte di molto inferiore a quella che appare. Il criterio da applicare comunque è quello del benessere del bambino: se cresce regolarmente, è reattivo, non lamentoso, ha sonni tranquilli, è vivace (per quanto possibile a 40 giorni) in genere non c’è di che preoccuparsi. Comunque sia è corretto che lei senta il suo pediatra, se ha l’impressione che ci sia qualcosa che non va e se la crescita ha subito un arresto. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ansia e attacchi di panico in gravidanza e lo psichiatra (incomprensibilmente) sospende i farmaci

12/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è comprensibile la ragione per la quale una donna che soffre di un disturbo ansioso con attacchi di panico dovrebbe sospendere i farmaci per il solo fatto di essere incinta, tanto più che medicinali che controllano i sintomi e sono compatibili con la gravidanza ci sono.  »

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti