Mestruazioni in ritardo e test negativo: cosa può essere?

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 10/03/2021 Aggiornato il 10/03/2021

Sono un controllo ginecologico con ecografia può stabilire con sicurezza la ragione di un'amenorrea non dovuta all'inizio di una gravidanza.

Una domanda di: Tonia
Dottore, allora a me doveva venire il ciclo il 26 febbraio a oggi 7 giorni di ritardo. Ho fatto tre test tutti e tre negativi cosa devo fare? Poi io a febbraio non sono stata bene di salute, ho le analisi ancora alterate, sarà questa la causa ?
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile signora,
sono un ginecologo non un indovino. Non mi riferisce quanti anni ha, né in cosa è consistito il suo “non stare bene di salute”, né quali valori del sangue sono alterati, quindi mi è assolutamente impossibile fare qualunque ipotesi. A ogni modo, se il test di gravidanza è negativo ed è stato eseguito in modo corretto a partire dal primo giorno di ritardo delle mestruazioni significa che la gravidanza non è iniziata. Per sapere la ragione dell’amenorre (assenza delle mestruazioni) deve rivolgersi al suo ginecologo per un controllo: così saprà con certezza cosa sta succedendo. In generale, è comunque possibile che nell’arco della vita fertile di una donna,, si verifichino episodi di irregolarità mestruale senza che siano necessariamente espressione di qualcosa di significativo che non va. Comunque sia, contatti il suo ginecologo. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Fimosi dei maschietti: agire con cautela e cognizione di causa è d’obbligo!

04/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

Paradossalmente può essere la manovra che a volte si esegue per favorire lo scorrimento del prepuzio sopra il glande a ostacolare la risoluzione spontanea della fimosi, quindi a peggiorarla.  »

Menarca a 10 anni: è preoccupante?

03/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La prima mestruazione a 10 anni non è un fenomeno significativo dal punto di vista medico, mentre lo è il sovrappeso che probabilmente ne ha favorito la comparsa.   »

In ansia per quello che non mangerà alla scuola materna

31/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

All'asilo i bambini tendono ad accettare di buon grado pietanze che a casa respingono, per imitare i coetanei. L'ingresso in comunità sotto il profilo dell'alimentazione è spesso provvidenziale.   »

Fai la tua domanda agli specialisti