Mestruazioni in ritardo ma il è test negativo

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 08/01/2018 Aggiornato il 08/01/2018

Se il concepimento è avvenuto dopo la presunta data del'ovulazione, è possibile che il test di gravidanza inizialmente risulti negativo. Tuttavia, se anche una seconda volta risultasse negativo, si può escludere che il concepimento sia avvenuto.

Una domanda di: Carmen
Ho un ritardo di 4 giorni: ho effettuato il test ma è negativo… sarà solo un semplice ritardo?
Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve signora, che dirle?
Con il test negativo in teoria la gravidanza la possiamo escludere…a meno che il test sia stato effettuato troppo precocemente rispetto al concepimento (ricordiamo che non sempre l’ovulazione cade esattamente al 14° giorno del ciclo, a volte si verifica anche molto in ritardo, per esempio in 21° giornata e in quel caso al 28° giorno potremmo anche avere un test (falsamente) negativo se per esempio il concepimento fosse avvenuto in 23° giornata…) Ad ogni modo, al di là del test, credo possa essere di aiuto osservare la presenza di sintomi “strani” da parte del fisico quali: una stanchezza esagerata, sonnolenza diurna, fastidio intenso per gli odori (ad esempio il fumo di sigaretta, il caffè…), umore molto “ballerino” e fragile con tendenza al pianto, necessità di andare in bagno a far pipì anche di notte… Ecco, in presenza di manifestazioni simili siamo autorizzati ad approfondire con un altro test di gravidanza…
Se mancassero questi sintomi, nella maggior parte dei casi si tratta solo di aver pazienza con il proprio corpo e attendere che il ciclo si presenti all’appuntamento anche se in ritardo…
Spero di averle dato una mano a chiarirsi, cordialmente

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccinazione in bimba di 5 anni: ci sono pericoli se la mamma è incinta?

04/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Durante la gravidanza non ci sono rischi se si sottopone il primogenito alla vaccinazione contro difterite-tetano-pertosse-poliomielite.  »

A 9 mesi legumi sì o no?

03/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Chiara Boscaro

I legumi possono essere introdotti nell'alimentazione del bambino a partire dal sesto mese di vita, a patto che siano decorticati.   »

Bimba di due anni problematica: ma lo è davvero?

27/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Ci sono casi in cui non è il bambino a essere particolarmente difficile da gestine, ma i genitori a nutrire aspettative sul suo comprotamento che lui, per via della sua età, non può (ancora) soddisfare.  »

Fai la tua domanda agli specialisti