Mononucleosi silente in un bimbo di 7 anni

Dottor Fabrizio Pregliasco A cura di Dottor Fabrizio Pregliasco Pubblicato il 02/05/2022 Aggiornato il 02/05/2022

L'infezione dovuta al virus Epstein Barr può rimanere latente per lunghissimi periodi, per ripresentarsi periodicamente.

Una domanda di: Danji
Quanto potrebbe essere pericolosa una mononucleosi attiva nel corpo di un bimbo di 7 anni, silente da un anno e mezzo, con solo un episodio di frebbricola e linfonodo sotto al collo gonfio? Quali accertamenti andrebbero fatti? Grazie.
Fabrizio Pregliasco
Fabrizio Pregliasco

Gentile signora,
l’infezione da virus di Epstein Barr (che è appunto una forma di mononucleosi) può rimanere latente e può ricomparire periodicamente. Per fortuna le complicanze di tipo ematologico (sul sangue) e a carico del sistema nervoso centrale sono veramente rare. Non ci sono test per valutare la situazione. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tosse dei bambini: l’antibiotico serve o no?

14/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

La tosse secca, anche se più disturbante, non deve preoccupare e non richiede inevitabilmente l'antibiotico, che invece va somministrato quando la tosse è “grassa”, con tanto catarro, e si protrae per oltre quattro settimane senza alcun accenno di miglioramento.  »

Strapazzo forte nelle prime settimane di gravidanza: ci sono pericoli?

14/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

L'utero è morbisissimo al suo interno, rivestito da tessuto muscolare elastico all'esterno, e il liquido di cui è piena la camera gestazionale fa da ulteriore ammortizzatore in caso di urti intensi, quindi non è facile (per fortuna!) causare traumi al feto. La natura fa le cose per bene.   »

Bimba di sei anni che tiranneggia mamma e fratello: che fare?

08/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Una bambina costantemente ribelle, che fa continui capricci e assume atteggiamenti provocatori probabilmente ha solo bisogno dei famosi paletti, che segnano il limite da non superare e, per quanto strano possa apparire, fanno sentire i figli amati, protetti, accuditi.   »

Fai la tua domanda agli specialisti