Mutazioni MTHFR 1e 2 in eterozigosi: può impedire la gravidanza?

Dottor Francesco Maria Fusi A cura di Dottor Francesco Maria Fusi Pubblicato il 09/03/2021 Aggiornato il 09/03/2021

Ci sono mutazioni di un gene che non influiscono sull'andamento della gravidanza.

Una domanda di: Fanny
Salve,
con mio marito stiamo cercando un bimbo da 5 anni, abbiamo provato 2 “icsi”
con esito negativo, nonostante io produca molto ovociti.
Ho casualmente scoperto di avere Mutazioni MTHFR 1 e 2 in eterozigosi.
Il ginecologo dice che non ha nessuna importanza su attecchimento, io invece
ho letto che potrebbe provocare problemi nell’assorbimento dell’acido folico
e coagulazione sangue.
Devo consultare un altro specialista?
Francesco Maria Fusi
Francesco Maria Fusi

Direi proprio che il ginecologo ha detto una cosa corretta. La mutazione MTHFR è molto comune, riguarda oltre il 20% delle persone. Solo in alcuni casi di omozigosi (non eterozigosi) può determinare difficoltà al metabolismo dell’acido folico e un incremento di omocisteina. Non è più un esame consigliato neppure nello screening della poliabortività. Si fidi dunque di chi la segue, non occorre cercare altri pareri. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Fimosi dei maschietti: agire con cautela e cognizione di causa è d’obbligo!

04/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

Paradossalmente può essere la manovra che a volte si esegue per favorire lo scorrimento del prepuzio sopra il glande a ostacolare la risoluzione spontanea della fimosi, quindi a peggiorarla.  »

Menarca a 10 anni: è preoccupante?

03/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La prima mestruazione a 10 anni non è un fenomeno significativo dal punto di vista medico, mentre lo è il sovrappeso che probabilmente ne ha favorito la comparsa.   »

In ansia per quello che non mangerà alla scuola materna

31/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

All'asilo i bambini tendono ad accettare di buon grado pietanze che a casa respingono, per imitare i coetanei. L'ingresso in comunità sotto il profilo dell'alimentazione è spesso provvidenziale.   »

Fai la tua domanda agli specialisti