Nessuna reazione al vaccino contro il Sars-CoV-2: è buon segno?

Professor Matteo Bassetti A cura di Professor Matteo Bassetti Pubblicato il 22/03/2021 Aggiornato il 22/03/2021

Non aver manifestato effetti indesiderati in seguito alla vaccinazione anti CoVid-19 è un segno tranquillizzante in vista delle vaccinazioni successive.

Una domanda di: Anna Maria
Sono una donna di 80 anni in buona salute, vorrei capire perché non ho mai avuto una malattia esantematica nonostante i miei tre fratelli abbiano avuto chi il morbillo, chi gli orecchioni, chi la scarlattina e poi in seguito due figli che hanno avuto: la femmina, la rosolia e il maschio la varicella. Durante le gravidanze i medici mi hanno fatto fare le gammaglobuline per aumentare le difese, visto che allora ero una insegnante elementare, oltretutto.
Alla mia età le difese immunitarie diventano più deboli, c’è un pericolo maggiore per me?
Ho fatto il vaccino anticovid e non mi ha dato nessun fastidio. Cosa mi devo aspettare per il futuro? Nell’attesa di una risposta ringrazio dell’attenzione.
Matteo Bassetti
Matteo Bassetti

Gentile signora,
il fatto che lei si ritenga fortunata a non avere mai avuto le malattie esantematiche dei bambini non vuol dire che magari non le abbia contratte e fatte in maniera asintomatica. Bisognerebbe verificare con esami sierologici. Spesso persone che credono di non avere mai contratto una infezione nella realtà l’hanno sviluppata ma senza segni e sintomi. Quando si matura con l’età le difese immunitarie diminuiscono e occorre quindi proteggersi maggiormente dalle infezioni attraverso i vaccini.
Non aver avuto alcuna reazione al vaccino contro il Coronavirus, come avviene nella maggior parte dei casi, è un bel segnale. Vuol dire che non avrà alcun problema a farne altri. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccini tetravalente ed esavalente e possibili effetti indesiderati

06/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Qualsiasi vaccino dà luogo a effetti indesiderati che comunque sono molto meno gravi di quanto potrebbero essere le conseguenze della malattia contro cui vengono effettuati.  »

Bimbo che vuole mangiare solo pochi alimenti

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Occorre stare molto attenti a non trasformare l'ora dei pasti in un momento in cui il bambino tiene in pugno tutta la famiglia e il modo migliore per evitarlo, favorendo un rapporto sereno con il cibo, è mostrare indifferenza se rifiuta una cibo e zero esultanza se, invece, lo mangia.   »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti