Niente gravidanza dopo sette anni di tentativi

Dottor Francesco Maria Fusi A cura di Dottor Francesco Maria Fusi Pubblicato il 25/01/2023 Aggiornato il 25/01/2023

Se dopo sette anni di tentativi non si riesce a concepire non resta che rivolgersi a un centro per la diagnosi e la cura dell'infertilità, tenendo presente che sarebbe già opportuno farlo dopo un anno.

Una domanda di: Violeta
Salve ho una domanda per favore. Ho fatto la visita Isterosalpingografia ed ecco il risultato: “all’esame diretto della pelvi non si osservano significative alterazioni. Dopo introduzione di Mda per via retrograda l’utero risulta scarsamente opacizzato per posizione alta de palloncino. La tuba destra presenta normale calibro, morfologia e decorso, con spandimento di Mdc in peritoneo regolare. La tuba sinistra non risulta opacizzata come per verosimile ostruzione”. Che cosa vuol dire? Sono 7 anni che non riesco a rimanere incinta. Dopo questo risultato posso avere ancora una speranza per fare un bambino? Che cosa devo fare? Grazie.
Francesco Maria Fusi
Francesco Maria Fusi

Gentile signora,
bisognerebbe vedere le lastre, ma dalla descrizione una tuba non risulta opacizzata. Questo può essere perché è ostruita oppure semplicemente per uno spasmo. La situazione va valutata nel complesso in relazione alla condione della coppia, quindi considerando il fattore endocrino-ovulatorio-metabolico e anche quello maschile. Certo che 7 anni di tentativi non andati a buon fine indicano la presenza di una causa importante di sterilità, per cui le terapie devono essere altrettanto importanti. Il mio consiglio è di rivolgersi a un centro per la diagnosi e la cura della sterilità. Cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dodicenne con tosse abbaiante, incessante, resistente alle cure

30/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Una volta escluse le cause organiche, occorre pensare che la comparsa di una tosse che non risponde ad alcuna cura e non dà tregua durante la giornata sia in relazione con un disagio emotivo che può avere come origine un problema legato alla scuola (e ai compagni).   »

Contrazioni precoci: può accadere anche nella seconda gravidanza?

27/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Bisogna mettere in conto che l'accorciamento della cervice, determinato dalla comparsa, molto prima del tempo, di contrazioni uterine, è un'eventualità che può ripresentarsi a ogni successiva gravidanza.   »

Integrazione di vitamina D: fino a che età è consigliata?

16/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La decisione di continuare a somministrare al bambino la vitamina D anche dopo l'anno di vita va presa con l'aiuto del pediatra curante, che ben conosce i propri piccoli pazienti grazie ai controlli periodici.   »

Fai la tua domanda agli specialisti