Niente salivazione, senso di soffocamento, ossessioni e i farmaci non funzionano

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 06/05/2024 Aggiornato il 06/05/2024

In gravidanza (e non solo), quando sintomi molto gravi e invalidanti persistono nonostante le cure è necessaria una rivalutazione da parte del medico curante, allo scopo di individuare l'eventuale presenza di altre cause, oltre a quella che ha orientato la terapia che non sta risultando efficace.

Una domanda di: Marialuisa
Vi ringrazio per la risposta molto chiara che mi avete dato (https://www.bimbisaniebelli.it/servizi-online/esperti-rispondono/allucinazioni-disturbi-ossessivi-e-attacchi-di-panico-in-gravidanza-72864), ma il mio dottore dice che, nonostante siano passati 20 giorni, io continuo a essere tormentata giorno e notte da questo stato: non salivazione, sensazione di soffocamento, naso asciutto e schiuma dalla bocca. Questo nonostante prenda il gastroprotettore e bustine. Quando farà effetto, quando se ne andrà questa cosa che mi ossessiona? Resto in attesa, grazie.
Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve signora, mi sembra che lei riporti dei sintomi davvero severi e mi viene il dubbio che si stia sottovalutando il suo caso.
D’accordo che occorre avere pazienza prima che la terapia farmacologica faccia effetto, ma se i sintomi sono così invalidanti forse è opportuno verificare che non ci siano altre patologie da curare o, in alternativa, che sia utile aumentare il dosaggio dei farmaci già in terapia per vedere l’effetto sperato.
Temo di non poter esserle di aiuto a distanza, piuttosto cerchi di essere visitata in presenza dal Curante, così che possa rendersi conto meglio dei suoi sintomi e dell’urgenza di trovare il trattamento più adeguato.
Coraggio! Rimango a disposizione e spero in un pronto miglioramento, così da potersi finalmente godere la gravidanza come ogni mamma desidera.
Cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Piccolissima che non gradisce il cambio del latte

17/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Migliori

Il sapore e la consistenza di un nuovo tipo di latte possono non essere accettati subito di buon grado dal neonato ed è per questo che è consigliabile che il cambiamento avvenga con gradualità, iniziando con una sola poppata.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Fai la tua domanda agli specialisti