Non saranno troppo vicine le vaccinazioni?

Professore Alberto Villani A cura di Professore Alberto Villani Pubblicato il 17/06/2018 Aggiornato il 31/07/2018

In linea teorica, tutte le vaccinazioni potrebbero essere effettuate nella stessa giornata senza alcun rischio.

Una domanda di: Valentina
Buongiono, mia figlia di due mesi e mezzo ha appena fatto (il 13 giugno) il primo vaccino ( esavalente, pneumococco e rotavirus). Ora, il 12 luglio farà la prima dose di meningococco b, il 21 agosto la seconda dose di meningococco b e il 5 settembre la seconda dose di esavalente, pneumococco e rotavirus. Il mio dubbio è: tra la seconda dose di meningococco b e la seconda dose di esavalente, pneumococco e rotavirus passano solo 2 settimane. Non è troppo poco? (anche perché le dosi di meningococco b dovevano essere fatte entrambe una settimana prima all’inizio, ma poiché io sarò in vacanza la asl me le ha posticipate di una settimana, e forse non ne ha tenuto conto quando ha fissato la seconda dose di esavalente pneumoccocco e rotavirus, non so). Può essere pericoloso fare i due vaccini così vicini? Vorrei poi sapere quali sono i principali effetti collaterali del vaccino antimeningococco b e se lei mi consiglia di farlo a mia figlia (che alla prima dose avrà 3 mesi e 10 giorni)
Grazie mille.
Alberto Villani
Alberto Villani

Gentile Signora,
in realtà sarebbe teoricamente possibile fare tutte le vaccinazioni nella stessa giornata.
In alcuni casi è stato osservato che l’eseguire alcuni vaccini nella stessa giornata aumenta il rischio di febbre.
Quanto le è stato proposto è tranquillamente praticabile in tutta sicurezza. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

La “piaghetta” del collo dell’utero ostacola il concepimento?

05/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

L'ectropion della cervice non ostacola la possibilità di dare inizio a una gravidanza.   »

L’amore per la mamma è “automatico”?

01/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'amore che un piccolissimo prova per la madre è legato al fatto che è la madre a prendersi principalmente cura di lui.  »

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fai la tua domanda agli specialisti